Fare personal branding con Google Plus

google-plus-authorship

Google Plus, il social network (o meglio, il social hub) di Big G, sarà ancora molto lontano da Facebook e soffrirà di una latenza d’interazioni, ma rappresenta già un importante strumento per il web-marketing, e più in particolare per il personal branding. Vi ho già spiegato quanto l’authorship sia importante per influenzare il vostro ranking nelle SERP. In questo post voglio approfondire il discorso per quanto concerne tutte le altre funzionalità messe a disposizione da Plus per aumentare la vostra visibilità.

Crearsi il profilo su Google Plus

Anche se avete già un account Google, che magari utilizzate per altri servizi, ciò non significa che abbiate già abilitato il vostro profilo pubblico su Plus. In quel caso, andando alla URL del social essendo già loggati a Google, vi verrà richiesto di eseguire l’upgrade. Nel caso in cui siate nuovi utenti, il profilo Plus sarà abilitato automaticamente.

L’immagine di copertina

Ammettiamolo: l’ultima versione della cover photo di Plus è realmente sovradimensionata (2120×1192 pixel), ma vi consiglio comunque di trovarvi una foto adatta (ad alta definizione) e di non lasciarla vuota o in balia delle foto di stock che Google vi mette a disposizione.

About

E’ una sezione molto importante. Essa si compone di tre sotto-sezioni:

  • Tagline: si tratta nient’altro che di una vostra auto-definizione, magari basata sulla vostra professione o sul vostro modo d’essere. Va pensata con cura perché compare regolarmente negli snippet delle SERP
  • Introduction: Anche questa sezione compare nei risultati di Google (per i primi 77 caratteri), ma solo quando gli utenti cercano per altri utenti con particolari keywords. Potete tranquillamente inserire dei link.
  • Bragging rights: sezione “motivazionale”, la meno incisiva a livello SEO. 

Work e Study

Pur non trattandosi di Linkedin, è utile compilare anche queste sezioni, ricordando sempre che l’ultimo lavoro e l’ultimo titolo di studio compaiono in cima. Teneteli sempre aggiornati.

Places

Elenca tutti i luoghi dove siete stati, oltre quello dove vi trovate in questo momento.

Basic and Contact Information

Tutte le vostre informazioni di base (genere, data di compleanno, stato civile, ecc…) e tutti i modi per contattarvi. Se avete più di un indirizzo email, inseriteli tutti.

Links

Importantissima, è suddivisa in tre tipologie di link:

  • Other profiles: qui inserite i link agli altri profili social di vostra proprietà
  • Contributor to: i siti dove contribuisci con contenuti. Di solito dovresti inserire l’author page dei blog dove fai guest post. Interessante il fatto che tu possa specificare se si tratta di una collaborazione presente o passata
  • General: inserisci tutti i link ai siti di tua proprietà