Cosa è successo sui social nell’estate appena trascorsa? Quali sono le novità che non potete non sapere?

Eccovi un piccolo riassunto.

Pagine Facebook: nuovo look.
Se navigando le pagine fan avete notato grossi cambiamenti nella grafica non preoccupatevi, non c’è qualcosa che non va nella vostra connessione, sono le modifiche apportate da Facebook all’asset fanpage.

Forse dovrete cambiare la vostra copertina, le nuove dimensioni sono 1014×384 px (prima erano 851×315 px) e ha uno spazio tutto suo, senza immagine del profilo, nome o pulsanti a ingombrarla. La copertina diventa, a tutti gli effetti, il biglietto da visita del vostro brand.
schermata-2016-09-13-alle-23-01-16Questo cambiamento rende anche più visibili i bottoni “mi piace” e la “call to action”, che ora si trovano immediatamente sotto la copertina, non venendo “affogati” nella grafica di quest’ultima.

La colonna sinistra diventa un vero e proprio menu della pagina, accogliendo l’immagine di profilo (le dimensioni restano invariate), il nome della pagina e le tab (Home, informazioni, foto e tutte le altre che avrete aggiunto come, ad esempio, Instagram, Twitter o Newsletter)

La colonna destra ospiterà tutte le informazioni sulla pagina (numero fan, luogo, recensioni, post degli utenti…)

In sintesi: con questo nuovo layout tutte le componenti della pagina avranno maggiore visibilità.

Instagram Stories: avete passato mesi a scaricare Snapchat e cercare di capire come funzionasse? Instagram ha pensato a voi e ha introdotto le stories. Con questa nuova funzione potrete scattare foto o fare brevi video (aggiungendo filtri, disegni a mano o scritte) che saranno visibili solo per 24 ore. Poi l’oblio scenderà su di loro. Quindi potrete caricare quel video fatto in macchina mentre cantate “Alghero”, tranquilli dopo un giorno nessuno lo ritroverà.

instagram-stories1
Ovviamente foto e video possono essere scaricati sul vostro telefonino.

Instagram Zoom: Diciamolo, avremmo voluto farlo mille volte, zoomare una foto di instagram per capire cosa fosse quell’oggetto sul fondo della foto. Finalmente siamo stati ascoltati, così dall’ultimo aggiornamento è possibile vedere più nel dettaglio le foto che ci incuriosiscono, basterà usare pollice e indice per allargare la foto.

img_20160831_110920-796x597

Twitter inserisce il bottone per Periscope: ok, con l’avvento delle dirette Facebook quasi tutti ci siamo scordati di Periscope. Twitter cerca di metterci una pezza, adesso quando componete un Tweet da mobile cliccando sulla fotocamera potrete allegare immagini, video o far partire una diretta su Periscope.

periscope-twitter-640x318