Bitcoin, la valuta digitale: ecco cos’è e come ottenerla

Era chiaro che, nell’era della dematerializzazione, anche il denaro subisse il processo di digitalizzazione. Quello che non ci si poteva attendere, invece, era che si mettesse in pratica un modello che non si limitasse solo ad informatizzare le transazioni, ma che decentralizzasse completamente il controllo sulla “moneta”.

Bitcoin, questa è la parola sulla bocca di tutti. Siamo in un momento di trend positivo, di crescita smisurata, con critiche, speculazioni e possibili bolle d’entusiasmo che non ci fanno escludere che Bitcoin diventi presto una chimera com’è stato per altri progetti d’avanguardia sociale (Second Life, ad esempio).

Non possiamo comunque esimerci dal fornirvi una panoramica sul Bitcoin, sulla sua storia, su come funziona e su come lo si può utilizzare per acquistare dei beni.

Chi l’ha emessa

Sebbene il termine “emissione” mal si adatta al concetto stesso del Bitcoin, essa ha un creatore ufficiale, tale Satoshi Nakamoto. Peccato si tratti soltanto di uno pseudonimo. La messa in campo, risalente al 2009, ha incluso un database distribuito, un protocollo ed una rete peer-to-peer per supportare le transazioni, che sono teoricamente anonime, sfruttando il concetto di cryptocurrency che era stato ipotizzato già a fine anni Novanta.

Quanto vale

Chi può dirlo? Non essendo emesso o controllato da alcun ente centrale, il Bitcoin assume il valore che gli viene imposto dal mercato, attualmente in ascesa vertiginosa. A gennaio un Bitcoin era equivalente a 10 dollari, attualmente viaggia intorno ai 190 dollari, ed è destinato a crescere ancora.

Chi la usa

Sempre più aziende accettano Bitcoin per i pagamenti, parliamo anche di beni fisici. Uno degli ultimi in ordine di tempo è stato il sito d’incontri online OkCupid, ma il numero sembrerebbe destinato a crescere, soprattutto se vi sarà garanzia che questa modalità di pagamento possa essere girata su altri tipi d’investimento.

I rischi

Ma sarà così, poi? In fondo non stiamo descrivendo uno dei più canonici casi di potenziale bolla speculativa? Nessun controllo, prezzo che cresce esponenzialmente…il dubbio se lo sono fatto venire in molti, grossi economisti e non…

Come ottenerli

Se non volete rovinarvi cambiando i vostri dollari in Bitcoin, potete dunque pensare di ottenerli partecipando al programma di sharing delle vostre risorse computazionali. In questo post di Techcrunch è spiegato benissimo come si può fare. Almeno non esporrete i vostri fondi a quest’azzardo…

Vuoi ricevere i nuovi post via mail?
I post della settimana, ogni venerdì alle 9, più qualche sporadica lettera.
Rispetteremo la tua privacy.

Tags: