Sei pronto a metterti in gioco? #momentosnai

BuzzooleIl mondo si divide in due categorie: ci sono quelli che no, per me non è arrivato il momento di mettersi in gioco. E poi ci sono loro, quelli del “Proviamoci, perché no?”, perché sanno che c’è un istante, ogni tanto, in cui può accadere di tutto. È il #MomentoSNAI, il momento in cui tutto può succedere.
Chi sa coglierlo… ha capito le regole del gioco.

In un mondo appiattito sui trend globali, c’è sempre bisogno di qualcuno che scommetta, spesso anche contro tutti i calcoli statistici. C’è bisogno di qualcuno che abbandoni la propria comfort zone, che non sia pavido e che affronti la vita (e la sua sfida) a testa alta.

Per me il Momento Snai per eccellenza risale al 2004, semifinale del torneo olimpico di basket, che si disputava ad Atene. La nostra Nazionale, allenata da Carlo Recalcati, affrontava la favoritissima compagine lituana guidata da Jasikevicius e Macijauskas, una delle più forti di tutti i tempi. Una sfida proibitiva, un dislivello sul piano del talento che avrebbe messo i brividi a chiunque.

Non a Galanda e compagni, però, che con una partita perfetta al tiro da tre punti e con un fantastico trentello di Gianluca Basile s’imposero per 100-91, accedendo alla finale olimpica contro l’Argentina di Ginobili.

https://youtu.be/J3gziaufbLE

Vuoi ricevere i nuovi post via mail?
I post della settimana, ogni venerdì alle 9, più qualche sporadica lettera.
Rispetteremo la tua privacy.