I migliori smartphone sotto i 200 euro

I migliori smartphone sotto i 200 euro

(Post aggiornato al 6 Settembre 2016)

State cercando uno smartphone nuovo? Avete un budget basso ma non volete rinunciare ad alcune delle principali caratteristiche del top della gamma? Vi sembrerà incredibile, ma possiamo consigliarvi alcuni modelli in grado di soddisfarvi…a meno di 200 euro!

Vi sembra impossibile? Continuate la lettura e vedrete! Ovviamente stiamo parlando esclusivamente di Smartphone Android o Windows Phone.

Huawei P8 Litehuawei-p8-lite – La cinese Huawei è da anni uno dei vendor meglio posizionati sulla fascia medio-bassa, una vera garanzia. Questo smartphone è caratterizzato da un design accattivante ed una buona ottimizzazione software. Ecco le specifiche tecniche: processore proprietario octa-core a 64-Bit con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile, display da 5 pollici HD molto bello con una buona visibilità sotto al sole, e fotocamera da 13MP con doppio flash LED di buona qualità, anche se pecca un po’ negli ambienti poco illuminati. E’ un prodotto equilibrato e piacevole da utilizzare, grazie anche all’elevata customizzazione software.

Punti di forza:

  • Ottimo display HD
  • Software personalizzato
  • Buon rapporto qualità/prezzo

Wiko Feverwiko-fever – Ecco uno dei “best buy” del 2015 che continua ad essere assai appetibile. Le specifiche sono notevoli, un processore MediaTek MT6753 con 3GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibili, una fotocamera posteriore da 13mp che potrebbe essere meglio sfruttata a livello software, ed un bellissimo e ben visibile display da 5.2 pollici Full-HD con anche una buona protezione oleofobica. Presenta una scocca fluorescente che purtroppo, nella versione nera, è praticamente impossibile da notare. Se avete quest’esigenza, comprate la versione bianca. L’unica assenza di rilievo è l’NFC.

Punti di forza:

  • 3GB di RAM
  • Ben ottimizzato, potente e stabile
  • Scocca fluorescente

Mediacom PhonePad X530U 4Gmediacom-phonepad-duo-x530u-4g – Adesso parliamo di un brand che fino a qualche tempo fa non godeva di una gran reputazione, ma il PhonePad X530U 4G si è dimostrato all’altezza dei principali competitor nella fascia di prezzo sotto i 200€. Il valore aggiunto rispetto ad altre proposte è nello speaker molto buono, nei 3GB di memoria RAM e nella possibilità di utilizzare Dual SIM o microSD come archivio di memoria di massa predefinito. Scarsa la fotocamera.

Punti di forza:

  • Buona qualità dello speaker audio
  • 3GB di RAM
  • Dual SIM

Asus Zenfone 2 Laser ZE550KLasus_zenfone_2_laser_ze550kl – L’offerta di Asus è veramente ampia e può generare alcune confusioni. Questo Zenfone 2 Laser è un buon smartphone, ben bilanciato, mosso da uno Snapdragon 410, con un display da 5.5 pollici HD, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile ed una fotocamera posteriore da 13 mp con messa a fuoco laser e HDR. Possiede inoltre un design molto gradevole sopratutto nella parte posteriore ed un software ricco di customizzazioni.

Punti di forza:

  • Laser focus
  • Alta customizzazione software
  • Bel Design

Alcatel Idol 3 5.5Alcatel-Idol-3-(5.5) – Prodotto di qualità, al pari del modello da 4.7 pollici. Tra le features più interessanti citiamo le cuffie presenti in confezione, le casse stereo incorporate, passando per l’ottima qualità dei materiali e del display bello e ben visibile. Monta un processore Snapdragon 615 con 2GB di RAM e 16GB di ROM, display da 5.5 pollici Full-HD e fotocamera da 13mp. Esiste anche la versione Dual-Sim con ben 32GB di memoria interna, un vero plus per la categoria. Tenetelo ben presente, lasciando perdere i pregiudizi sul produttore.

Punti di forza:
  • Dual-SIM con 32GB di ROM
  • Dotazione hardware superiore alla media dei competitor
  • Casse stereo

Asus ZenFone Maxasus_zenfone_max – La forza di questo smartphone è l’autonomia di ben due giorni di uso intenso, grazie a una batteria da ben 5000 mAh. Anche il comparto fotografico e quello telefonico sono di elevata qualità. Al suo interno il device monta uno Snapdragon 410, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile e un display da 5.5 pollici HD con sensore di luminosità un po pigro. La personalizzazione del software è fin troppo estrema, soprattutto se si ragiona in termini degli aggiornamenti poi necessari. Uno smartphone nel complesso equilibrato che però si perde nell’aspetto dei materiali e dell’assemblaggio, che danno fin troppo l’idea di un prodotto cheap.

Punti di forza:

  • Elevata autonomia
  • Buona qualità telefonica e fotografica

Huawei Honor 5Xhuawei_honor_5x – Questo smartphone è un ottimo device di fascia media con diverse soluzioni di pregio come i materiali ed il sensore biometrico. Grazie allo Snapdragon 616, ai 2GB di RAM ed agli aggiornamenti software, il 5X offre ottime performance e esperienza utente. E’ caratterizzato da un ottimo display da 5.5 pollici Full-HD leggermente oleofobico, da una fotocamera da 13MP, una batteria da 3000 mAh che permette di arrivare alla giornata di utilizzo, e come già scritto da un completo sensore biometrico. Questo smartphone dual-SIM si pone come uno dei migliori in questa categoria, con davvero pochi difetti e rinunce.

Punti di forza:
  • Sensore biometrico
  • Display molto luminoso
  • Buona autonomia della batteria

motorola-moto-g4Motorola Moto G4 – Fa parte dei nuovi device di fascia media prodotti sotto il controllo di Lenovo, e integra un ottimo display da 5.46 pollici full HD, ben visibile sotto la luce del sole, un design non proprio minimale ma con una costruzione ottima se rapportata alla categoria di appartenenza. Al suo interno troviamo un processore Snapdragon 617 con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile, una batteria da 3.000 mAh che garantisce massimo un giorno di utilizzo intenso, un reparto fotografico poco più che sufficiente caratterizzato da una fotocamera posteriore da 13MP e da una anteriore da 5MP. Non mancano Quick Charge 3.0, supporto Dual SIM ed il classico software simil Android Stock con le poche personalizzazioni Motorola.

Punti di forza:
  • Display Full HD ben visibile (anche al sole)
  • Dual SIM
  • Hardware performante

meizu_m3_noteMeizu M3 Note – Ancora cinesi, e la terza generazione della serie Note di Meizu migliora ulteriormente il modello precedente, implementando una ottimizzazione da top di gamma ed il sensore di impronte digitali, pur mantenendo un ottimo rapporto qualità/prezzo. Tra le caratteristiche hardware troviamo un ottimo display da 5.5 pollici Full HD molto luminoso, un processore MediaTek Helio P10 MT6755 con 2/3gb di RAM, 16/32GB di memoria interna espandibili ed un buon reparto fotografico composto da una fotocamera posteriore da 13MP ed anteriore da 5MP. Fa ben pensare anche la batteria da ben 4100 mAh. Uno smartphone dual Sim molto equilibrato che conserva tutte le caratteristiche classiche degli smartphone Meizu, compreso il comodissimo tasto M-Touch.

Punti di forza:

  • Ottimo display Dual SIM
  • Presenza del tasto M-Touch
  • Hardware ben ottimizzato

huawei_honor_5cHuawei Honor 5C – Ancora Huawei, ancora Honor con un prodotto interessante e completo, è basato sul processore HiSilicon Kirin 650 Cortex-A53 con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna. Il display è un IPS Full-HD da 5.2 pollici con una luminosità buona. La fotocamera da 13 MP di qualità, permette di girare video in Full-HD. Completano il quadro, la buona autonomia della batteria e la personalizzazione software gradevole come nella maggior parte di questa gamma.

Punti di forza:
  • Buona fotocamera da 13MP
  • Buona autonomia

microsoft_lumia_640_xl_lte_dual_simMicrosoft Lumia 640 XL LTE – Phablet economico di casa Microsoft con ben pochi punti deboli. Le prestazioni, la durata della batteria e la fotocamera sono tutti punti di forza di questo device. Al suo interno troviamo uno Snapdragon 400 Quad-Core, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna espandibile, display da 5.7 pollici HD ed una buona fotocamera da 13 mp con flash LED. Lato software il sistema operativo fa il suo, senza grossi problemi e intoppi.

Punti di forza:
  • Buona fotocamera
  • Ottimizzazione e fluidità generale
  • Display molto grande

samsung-galaxy-j5Samsung Galaxy J5 – Considerato il suo vastissimo catalogo, chiaramente anche Samsung offre dei validissimi smartphone low-cost. Uno di questi è il Samsung Galaxy J5 (2015) che è equipaggiato con un display Super AMOLED da 5″ avente 1280×720 pixel di risoluzione, un processore Qualcomm Snapdragon 410 Quad-core da 1.2GHz e 1.5GB di RAM. Dispone di 8GB di memoria interna espandibile fino a 128GB con le microSD e due fotocamere: una da 13MP posteriore e una da 5MP frontale. La batteria è da 2600 mAh mentre il sistema operativo è Android 5.1. Misura 142.1 x 71.8 x 7.9 mm per 146 grammi di peso e la qualità costruttiva è nella media. Da sottolineare la presenza del supporto alle reti LTE e alla tecnologia NFC.

Punti di forza:

  • LTE e NFC
  • Buon display e fotocamera

xiaomi-redmi-note-2Xiaomi Redmi Note 2 – Fra i cellulari da comprare sotto i 200 euro c’è anche lo Xiaomi Redmi Note 2, uno dei terminali più convincenti dell’azienda cinese in questa fascia di prezzo. È equipaggiato con un display IPS da 5,5″ con risoluzione Full HD (1080×1920 pixel), un processore MediaTek Helio X10 Octa-core da 2.0GHz, 2GB di RAM e uno storage interno di 16GB espandibile fino a 64GB con le microSD. Dispone del supporto alle reti LTE (attenzione: è assente il supporto alla banda di frequenza a 800MHz, il che rende la rete 4G inutilizzabile in alcune zone per alcuni operatori italiani), wireless AC e Wi-Fi dual-band ed è dual SIM. Il suo comparto fotografico è affidato a una coppia di fotocamere da 13MP e 5MP, mentre la batteria è da 3060 mAh. Le misure del device sono pari a 152 x 76 x 8.3 mm per 160 grammi di peso, mentre lato software c’è il sistema operativo MIUI 7 basato su Android 5.0 Lollipop. Manca il supporto NFC.

Punti di forza:

  • Comparto fotografico
  • Buon display

cubot-x15Cubot X15 – Anche se meno nota di Xiaomi o Meizu, anche Cubot, altra azienda cinese produttrice di smartphone, propone degli ottimi dispositivi low-cost. Uno dei più interessanti degli ultimi tempi è il Cubot X15 che ha un display IPS da 5,5” con risoluzione Full HD, un processore Mediatek Quad-Core da 1.3GHz, 2GB di RAM e 16GB di storage espandibili con le microSD. È dual-SIM con supporto LTE ma lo slot di espansione della memoria è condiviso con quello della seconda SIM, quindi bisogna  decidere se utilizzare due SIM oppure espandere la memoria del cellulare. La sua batteria è da 2750 mAh, mentre le fotocamere con cui è equipaggiato sono notevoli, da 16MP e 8MP. Misura 76 x 153 x 6.9 mm per 181 grammi di peso ed è animato dal sistema operativo Android 5.1. Manca il supporto NFC.

Punti di forza:

  • Fotocamere
  • Rapporto qualità-prezzo

elephone-p8000Elephone P8000 – Se vi piace la Cina, prendete in considerazione anche l’Elephone P8000 che ha una discreta qualità costruttiva, una buona dotazione hardware e dispone di un sensore per il rilevamento delle impronte digitali, che non è preciso come quello dell’iPhone o dei Galaxy di Samsung ma è un componente assai raro sui dispositivi di questa fascia di prezzo. Ha un display IPS da 5,5″ con risoluzione Full HD, un processore Mediatek MTK6753 Octa-core da 1.3GHz, 3GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibili fino a 64GB con le microSD. Supporta le reti LTE italiane, è dual-SIM e ha una batteria da 4.160 mAh. Il comparto fotografico è affidato a una coppia di fotocamere da 13MP e 5MP, mentre il sistema operativo è Android 5.1 Lollipop. Misura 155.2 x 76.6 x 9.2mm per circa 200 grammi di peso. Manca l’NFC.

Punti di forza:

  • Sensore impronte
  • 3GB di RAM

Acer Liquid Z630acer_liquid_z630 – Questo è uno smartphone che sorprende. La casa taiwanese è rimasta forse un po’ indietro sul mercato ma con questo Z630 ha fatto sicuramente centro. Si tratta di un dispositivo forse un po’ grande, con un display da 5.5 pollici, ma in compenso ha una batteria senza paragoni: 4000 mAh. A tutti gli effetti è il miglior smartphone Android sulla fascia medio-bassa per quanto riguarda l’autonomia maggiore coprendo bene due giornate di utilizzo standard. Ha un processore Mediatek quad-core da 1.3GHz, 2GB di memoria RAM, fotocamera da 8 megapixel e è provvisto di supporto dual-sim. Esiste anche la versione Z630S con ben 3GB di memoria RAM.

Punti di forza:

  • Batteria
  • Reattività

Vuoi ricevere i nuovi post via mail?
I post della settimana, ogni venerdì alle 9, più qualche sporadica lettera.
Rispetteremo la tua privacy.