Un nuovo Messenger per Google?

Diciamo la verità: se c’è un settore dove Google è più “debole” di altri, oltre al social networking, è quello dell’instant messaging. Facebook (che ha anche Whatsapp, non dimentichiamolo) ma anche Microsoft (Skype) oppure Telegram e Snapchat sono decisamente più diffusi dell’eppur noto Hangout.

Forse è per questo che stanno filtrando numerose voci circa un piano di sviluppo di un nuovo servizio di messaggistica targato Big G. Sembra però qualcosa di più di una normale chat, quindi una app in cui gli utenti potranno inviare domande tramite messaggi di testo ad una serie di bot che risponderanno come se fossero delle persone in carne ed ossa, riportando puntualmente i risultati della ricerca desiderati. Un misto tra ricerca predittiva e intelligenza artificiale? Un modo per interagire con Google Now, finora servizio totalmente “passivo”?

Secondo The Verge, probabilmente il servizio sarà all’altezza di una normale ricerca di Google, e offrirà risposte testuali ove possibile, fornendo link dove invece è necessario un maggior approfondimento. E’ lecito supporre che Google consentirà ad altri sviluppatori di creare chatbot che girano sul servizio, cosicché gli utenti possano ricevere risposte anche da servizi di terze parti che contengono le informazioni richieste.

Vuoi ricevere i nuovi post via mail?
I post della settimana, ogni venerdì alle 9, più qualche sporadica lettera.
Rispetteremo la tua privacy.