Last price update was: Giu 20, 2022 08:01
× Product prices and availability are accurate as of the date/time indicated and are subject to change. Any price and availability information displayed on Amazon at the time of purchase will apply to the purchase of this product.

Apple Airpods Pro

Aggiungi al Comparatore
Aggiungi la tua recensione
Il prodotto è classificato #2 nella categoria Auricolari Bluetooth
8.8
Imposta Alert sul ribasso Prezzo
×
Notificami, quando il prezzo scende
Imposta Alert per il prodotto: AirPod Pro - 172,87€

172.87

Migliore offerta di: amazon.itAmazon.it
ACQUISTA AL MIGLIOR PREZZO
Design9
Qualità del suono8.5
Autonomia8.5
Funzionalità9

Apple AirPods Pro . Tipo di prodotto: Cuffia, Stile d’uso: Auricolare, Colore del prodotto: Bianco. Tecnologia di connessione: Senza fili. Disegno auricolare: Intraurale. Riproduzione audio continua: 4,5 h, Tempo di riproduzione audio continuo (con alloggiamento di ricarica): 24 h, Tempo di…

Ultimo aggiornamento il Giu 20, 2022 08:01

Apple Airpods Pro Dove lo trovi

172,87€ 259,00€
Giu 20, 2022 08:01
× Product prices and availability are accurate as of the date/time indicated and are subject to change. Any price and availability information displayed on Amazon.com (Amazon.in, Amazon.co.uk, Amazon.de, etc) at the time of purchase will apply to the purchase of this product.
21 used from 172,87€

Storia del prezzo

Storia del prezzo per AirPod Pro
Ultimi aggiornamenti:
  • 172,87€ - Giu 18, 2022
  • 180,56€ - Giu 14, 2022
  • 155,05€ - Giu 8, 2022
  • 174,74€ - Mag 21, 2022
  • 140,92€ - Mag 19, 2022
  • 149,99€ - Mag 15, 2022
  • 181,34€ - Apr 29, 2022
  • 195,02€ - Mar 30, 2022
Dal: Gen 2, 2022
  • Prezzo più alto: 279,00€ - Gen 2, 2022
  • Prezzo più basso: 140,92€ - Mag 19, 2022

Descrizione

Gli Apple Airpods Pro sono stati immessi nel mercato con uno scopo preciso. Combinando la magia degli AirPod originali con la cancellazione attiva del rumore, mamma Apple spera di avere un altro successo tra le mani. E mentre gli AirPods Pro non sono i migliori auricolari per la ANC, si dimostrano comunque una gioia assoluta da possedere e utilizzare.

Design & Comfort

Sebbene non si possano negare somiglianze tra gli AirPods di seconda generazione e gli AirPods Pro – la finitura bianca lucida, lo stelo sporgente e il corpo a forma di bulbo – ci sono anche delle differenze evidenti. La più ovvia è la cuffietta in silicone dei nuovi AirPods, che è più corta rispetto a molti auricolari in-ear ed è ellittica invece che rotonda.

Anche il corpo principale è più grosso, presumibilmente per ospitare le componenti extra, ma lo stelo è più corto, rendendo gli AirPods Pro meno evidenti quando indossati.

I controlli degli AirPods Pro sono stati spostati sugli steli, che ora contengono sensori di forza. Una rapida pressione su uno dei rami interrompe o riprende una traccia (o risponde a una chiamata in arrivo), una doppia pressione salta in avanti, una tripla pressione salta indietro e una pressione prolungata passa da una modalità di cancellazione del rumore a un’altra.

Tuttavia, non siamo completamente convinti da questo approccio. Le pressioni sono complicate da eseguire, in particolare durante la corsa o il ciclismo, attività che puoi tranquillamente fare con gli AirPods Pro grazie alla loro resistenza al sudore e all’acqua.

Gli auricolari tengono bene durante i test sportivi. Sono così leggeri (5,4 g ciascuno) e comodi che possono dare l’impressione di non essere stabili, ma hanno un’eccellente vestibilità. Se hai orecchie “particolari”, puoi comunque trovare facilmente alette o altri adattatori in commercio. Apple di suo fornisce solo tre paia di cuffiette, un chiaro messaggio che il paio di medie dimensioni pre-allegato dovrebbe adattarsi alla maggior parte di persone.

Anche su questo fronte, non sei mai lasciato da solo: fai clic su AirPods Pro nel menu Bluetooth del tuo iPhone e troverai, tra le altre opzioni, un ‘Ear Tip Fit Test’ che, se attivato, riproduce cinque secondi di musica che viene analizzata per identificare eventuali perdite di suono. Se ottieni un risultato “Good Seal” (verde), e sei pronto per iniziare, in caso contrario ti verrà chiesto di provare un adattatore più grande o più piccolo. Questa caratteristica è impressionante, soprattutto perché gli Airpods Pro non si sentono come la maggior parte degli auricolari in-ear. Si insinuano nel condotto uditivo in modo significativamente inferiore e generalmente esercitano molta meno pressione. In breve, sono più comodi, ma quel comfort non pregiudica la qualità del suono.

Struttura

Il cambiamento più grande qui è, ovviamente, la cancellazione del rumore e l’implementazione di Apple è tipicamente tecnologica. Ogni Pro ha due microfoni: uno all’esterno per rilevare il rumore in ingresso che può essere annullato dall’antirumore, e uno all’interno che rileva qualsiasi rumore che attraversa il dispositivo e analizza anche come la tua musica sta rispondendo alla geometria individuale del tuo orecchio.

La cosa più impressionante è che la cancellazione del rumore viene continuamente regolata, 200 volte al secondo. Apple afferma che queste sono le uniche cuffie ad adottare questo approccio.

La buona notizia è che la cancellazione del rumore è efficace. I rumori prevedibili e costanti come può essere un treno vengono più o meno eliminati, mentre i suoni meno prevedibili come le chiacchiere in ufficio vengono ridotti a un sussurro. E, soprattutto, non si ha la sensazione che l’aria venga risucchiata dalle orecchie quando si attiva la cancellazione del rumore.

A differenza di altri produttori, Apple non da la possibilità all’utente di selezionare i rumori da cancellare. La funzionalità ANC può essere soltanto attiva o disattiva. L’eccezione è la modalità “Trasparenza”, che consente attivamente l’ingresso del suono dal mondo esterno.

Questa è un’altra caratteristica estremamente impressionante. Molte cuffiette con cancellazione del rumore hanno una caratteristica simile, ma spesso risulta innaturale e sintetica, con alcuni suoni amplificati più forti di altri e la fusione tra il rumore esterno e la tua musica sembra non essere del tutto corretta.

Autonomia

La durata della batteria è di cinque ore dichiarate per gli auricolari con altre 19 ore della custodia di ricarica. Il case è più largo di quello degli AirPods standard ma anche più tozzo, risultando in un oggetto che in realtà non è molto più grande in termini di volume. Se gli auricolari si scaricano, cinque minuti nella custodia ti daranno un’altra ora di ascolto.

Qualità del suono

Dal punto di vista sonoro, Apple ha adottato lo stesso approccio che ha avuto con altri suoi prodotti, favorendo la chiarezza e un bilanciamento tonale neutro piuttosto che molti bassi pesanti.

Detto questo, le prestazioni cambiano leggermente quando la cancellazione del rumore è attivata. Gli AirPods Pro non sono in grado di eguagliare la qualità del suono del Sony WF-1000XM3, che è un po’ più dinamica e aggressiva. La natura “accomodante” degli auricolari Apple garantisce che nulla sia spiacevole – anche le tracce Spotify di qualità più bassa suonano accettabili.

Questi auricolari ottengono anche qualcosa che pochi altri fanno: combinano l’immediatezza insita nel design con un’apertura che è molto più difficile da ottenere. Quella sensazione del suono che viene pompato direttamente nel tuo cervello è molto meno intensa qui. Non ci sono tonnellate di bassi qui, ma questo non vuol dire che gli AirPods suonino soltanto leggeri: i bassi sono solo più bilanciati e ponderati. La gamma media è dove gli AirPods Pro brillano davvero, tuttavia, con la voce riprodotta con molta consistenza e dettaglio. C’è anche una buona brillantezza per gli alti, ma senza alcun accenno di luminosità che si insinua.

Tuttavia, attivando la cancellazione del rumore o la trasparenza (che suonano sostanzialmente uguali tranne per il rumore esterno aggiunto), c’è un piccolo degrado nella qualità del suono. Niente di tutto questo è un grosso problema e non dovrebbe scoraggiarti dall’usare la cancellazione del rumore quando vuoi fare a meno del rumore del traffico cittadino o dell’ufficio affollato, o di Trasparenza quando vuoi ridurre la possibilità di essere investito quando sei fuori per camminare o fare sport. Tuttavia, consigliamo di disattivare entrambe le modalità quando non sono strettamente necessarie.

Leggi di più –> I miglior auricolari bluetooth

8.8Il Nostro Voto
I migliori per dispositivi Apple
Combinando un'eccellente cancellazione del rumore con una modalità di trasparenza che sembra naturale quasi come indossare auricolari non isolanti, Apple ha creato un prodotto adatto sia ad un utilizzo prolungato, quanto a una corsa intorno all'isolato. Per molti, potrebbero essere l'unico paio di auricolari di cui aver bisogno.
Design
9
Qualità del suono
8.5
Autonomia
8.5
Funzionalità
9
PRO
  • Eccezionalmente confortevoli
  • Ottima cancellazione del rumore
  • Suono equilibrato e gradevole
CONTRO
  • La cancellazione del rumore influisce sui tempi

Informazioni aggiuntive

Scheda Tecnica: Apple Airpods Pro

accessori

cavo microUSB, Copriauricolari, Custodia

assistente-vocale

autonomia

4,5 ore

comandi-smart

connettivita

Bluetooth

numero-dispositivi

2

peso

5.4 g x 2

resistente-allacqua

risposta-in-frequenza

20 – 20KHz

tempo-di-ricarica

1 ora

versione-bluetooth

5

Video

Video: Apple Airpods Pro

Recensioni (0)

Recensioni utente

0.0 su 5
0
0
0
0
0
Scrivi una recensione

Non ci sono ancora recensioni.

Sei il primo a recensire "Apple Airpods Pro"

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

webpointzero.com
Logo
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
3