I migliori ferri da stiro del 2018

  • MIGLIORI FERRI DA STIRO
  • Prodotto
  • MIGLIORI OFFERTE
  • VOTO FINALE
  • Struttura
  • Acqua&Vapore
  • Potenza&Consumi
  • Piastra

Indossare degli abiti puliti e ordinati è un “lavoro” che va affrontato quotidianamente.

Si tratta di un impegno importante, per mantenere la vostra persona gradevole e per non inficiare il vostre relazioni personali e professionali.

Stirarsi gli abiti è una delle attività fondamentali, in tal senso.

Il ferro da stiro valorizza i vestiti puliti e certamente sapete che una camicia o un pantalone ben stirato rappresenta il miglior biglietto da visita per la nostra persona.

Stirare i vestiti, quindi, è necessario!

Perché acquistare un ferro da stiro?

A meno che non vi affidiate ad un professionista (tintoria) o a degli abiti “no iron”, non potete fare a meno di stirare.

In entrambe le eccezioni descritte, comunque, sarete costretti a delle spese aggiuntive: pagare la tintoria o pagare dei tipi di abiti che sono mediamente più costosi.

Acquistare un ferro da stiro è dunque un investimento che, a medio-lungo termine, vi consente di risparmiare parecchio denaro.

L’esigenza è ancor più forte per chi lavora in ufficio e mediamente cambia una camicia al giorno, ma oramai è pressoché impossibile non trovare almeno un ferro da stiro in ogni abitazione.

Come funziona un ferro da stiro?

ferro da stiro componenti

La funzione essenziale di un ferro da stiro è quella di scaldare l’acqua e trasformarla nel vapore necessario a umidificare i vestiti per togliere le pieghe.

A tal scopo, un ferro da stiro a vapore è composto da vari elementi; quelli assolutamente essenziali sono il serbatoio dell’acqua, la camera di vaporizzazione, la piastra e il manico.

Il funzionamento del ferro da stiro a vapore si riassume nelle seguenti fasi:

  1. la corrente elettrica (voltaggio 220-230 volt) mette in funzione un sistema di riscaldamento che scalda la piastra del ferro da stiro;
  2. l’acqua presente nel serbatoio entra nella camera di vaporizzazione dove viene trasformata in vapore;
  3. il vapore viene erogato all’esterno attraverso i vari fori che si trovano sulla piastra del ferro da stiro.

Altre componenti generalmente presenti nei modelli in commercio sono la manopola (o i tasti) che servono per la regolazione della temperatura di stiro, il tasto che serve a spruzzare l’acqua per inumidire il capo da stirare, il sistema antigocciolamento, il tasto per l’erogazione di una maggiore quantità di vapore (funzione supervapore) e altri accessori del tutto opzionali.

Quale ferro da stiro scegliere?

Ferro da stiro con o senza caldaia?

La più importante distinzione che va fatta, quando si parla dei ferri da stiro, è quella tra i ferri con il serbatoio interno e quelli con il serbatoio esterno (caldaia).

Il ferro da stiro con caldaia è un prodotto più costoso, pesante e occupa più spazio, tuttavia grazie al serbatoio più ampio garantisce maggior autonomia di stiratura e mediamente una maggior qualità. Se avete un carico di stiro mediamente ampio, probabilmente questo tipo di prodotto è la vostra soluzione. Se invece non stirate mai più di 10 capi a settimana, la spesa non vale l’impresa.

Ferro da stiro verticale

Il ferro da stiro verticale è un tipo di prodotto particolare, utile innanzitutto a stirare rapidamente uno o più capi anche senza l’utilizzo di un asse, riducendo al minimo tempi e spazio di lavoro. Risulta molto utile per stirare lenzuola e tovaglie, il minor livello di dettaglio lo rende invece meno efficace con le camicie.

ferro da stiro verticaleCome scegliere il migliore ferro da stiro per le vostre esigenze? Nelle prossime sezioni approfondiremo tutte le caratteristiche che dovrete valutare prima di procedere all’acquisto, proponendovi i migliori esempi di mercato per ciascuna categoria.

Sintetizzando molto, per scegliere il ferro da stiro da acquistare dovrete guardare con attenzione i seguenti aspetti:

  • Struttura: com’è realizzato il vostro ferro da stiro? Quali materiali, design e montaggio ha?
  • Acqua & Vapore: il ferro da stiro lavora con l’acqua ed emette vapore. La qualità e la quantità di entrambi gli elementi determina la qualità del prodotto.
  • Potenza & Consumi: un ferro da stiro che produce poca potenza, verosimilmente, non sarà troppo efficace nella stiratura. Al tempo stesso tenete conto dei consumi che esso genera.
  • Piastra: si tratta dell’elemento protagonista della stiratura, è ovvio che la sua qualità determini la qualità della stessa.

Entriamo ora nel dettaglio delle singole caratteristiche.

Struttura

Il ferro da stiro con serbatoio interno è un prodotto particolarmente maneggevole, dal momento che è proprio questa caratteristica il suo principale pregio e tratto distintivo.

Non tutti i ferri da stiro sono però uguali: alcuni possono presentare caratteristiche che li rendono ancora più pratici e comodi da usare, ad esempio:

  • Peso: utilizzare un ferro troppo pesante, anche se per brevi sessioni di stiratura, può risultare faticoso
  • Impugnatura ergonomica/antiscivolo: un’impugnatura ergonomica può rendere più agevole l’uso del ferro, e il rivestimento antiscivolo può evitare spiacevoli incidenti quando si maneggia il ferro con mani sudate
  • Cavo girevole/pivotante: permette una maggiore libertà di movimento
  • Cordless: estremizzando il concetto della libertà di movimento, alcuni modelli sono dotati di una base di ricarica. Quando il ferro è collegato alla base, si genera il vapore, poi è possibile scollegarlo per iniziare le operazioni vere e proprie di stiratura senza il vincolo del cavo.
  • Custodia da viaggio in dotazione: se acquistate un modello senza serbatoio, potreste volerlo portare in viaggio con voi, e in questo caso una custodia rende il trasporto molto più comodo, oltre a proteggere il ferro da danni accidentali. Inoltre, anche se non portate il ferro in vacanza, la custodia è comoda anche per custodirlo al riparo dalla polvere

Acqua & Vapore

Da cosa si giudica la qualità di un ferro dal stiro? In larga parte, da come gestisce l’acqua e il vapore!

Per quanto riguarda l’acqua, dovete tenere in considerazione i seguenti aspetti.

  • Capienza del serbatoio: da questa dipende l’autonomia di lavoro del ferro da stiro. La dimensione più comune è di 300 ml. Naturalmente, però, altre valutazioni possono influire nella scelta: ad esempio, se vi serve un prodotto da usare come secondo ferro di casa, per stirare qualche maglietta in situazioni d’emergenza, un prodotto meno capiente va benissimo.
  • Funzione anti-calcare: quasi tutti i ferri da stiro più recenti possono essere utilizzati con semplice acqua del rubinetto al posto di acqua distillata. Ci sono però alcune acque particolarmente ricche di sali (pensate all’acqua corrente di Roma!). La funzione anti-calcare serve per evitare che il calcare che si accumula nel serbatoio, con il tempo, danneggi il prodotto acquistato. Ci sono diversi sistemi, che più o meno funzionano in modo simile, solitamente si deve scaldare il ferro al massimo e attivare la funzione tramite un pulsante.
  • Funzione anti-goccia: i ferri da stiro con questa particolarità evitano quel fastidioso stillare che inumidisce i panni durante la stiratura. Questa funzione è particolarmente utile quando si lavora a basse temperature (con dei capi delicati, ad esempio) perché in quel caso è più facile che il liquido non si trasformi in vapore.
  • Accessori: alcuni ferri da stiro offrono in dotazione accessori utili, come il bicchiere graduato, per misurare l’acqua che viene inserita nel serbatoio, o il contenitore in cui svuotare il serbatoio quando si attiva la funzione anti-calcare.

Per quanto riguarda il vapore, dovete tenere d’occhio le seguenti caratteristiche:

  • Erogazione continua: maggiore è la pressione che il ferro da stiro è in grado di produrre, maggiore è la quantità di vapore erogato in modalità continua, che si misura in grammi al minuto. Il valore minimo che vi suggeriamo è quello di 30 g/min, al di sotto del quale potreste riscontrare alcune difficoltà da punto di vista della fluidità del lavoro, dal momento che una buona erogazione costante rende il ferro scorrevole. Questo parametro può essere designato con termini diversi a seconda del marchio del ferro da stiro: potreste trovarlo indicato, ad esempio, anche come “vapore variabile”
  • Colpo vapore/supervapore: questo parametro rappresenta il getto massimo erogabile ad intervalli (non continuo quindi), che serve in situazioni particolari come per appianare le pieghe più difficili. Un ottimo valore, per un ferro con serbatoio interno, è intorno ai 200 g/min, ma potrebbe essere tranquillamente sufficiente anche un colpo vapore inferiore.
  • Vapore verticale: permette di vaporizzare capi solitamente difficili o poco pratici da lavorare, ad esempio i tendaggi di lunghe dimensioni oppure le camicie in stampella. Se intendete stirare molti capi simili, accertatevi che il vostro ferro da stiro disponga di questa funzione!

Potenza & Consumi

Non sottovalutate mai l’aspetto energetico di un ferro da stiro. Chi è alla ricerca di un modello con delle ottime prestazioni, che cioè si scaldi velocemente, che garantisca una maggiore e più veloce produzione di vapore e che di conseguenza permetta un lavoro di stiratura veloce e di qualità, deve fare attenzione alla potenza (espressa in Watt). Indicativamente, un ferro con un assorbimento di 2000 W può essere considerato piuttosto potente e veloce nello scaldarsi.
Alla potenza assorbita, ricordiamo, è legato anche il consumo energetico del ferro da stiro. Alcuni modelli sono dotati di funzione Eco, che permette di ridurre il consumo energetico, sacrificando però parte delle prestazioni in termini di velocità di riscaldamento e di vapore erogato. Il costo di questi ultimi modelli è leggermente più elevato e conviene quindi a chi stira abbastanza frequentemente e per periodi medio-lunghi.

Piastra

Si tratta della principale protagonista della stiratura, quindi vi consigliamo di dare un grande peso alla sua valutazione. Concentratevi sui seguenti aspetti: il materiale, la forma e i fori.

Materiale

Il materiale della piastra incide sulle prestazioni del ferro dal punto di vista della velocità nel riscaldamento e della scorrevolezza. Inoltre ci sono materiali più o meno resistenti all’usura e soggetti a graffi, macchie o incrostazioni. A differenza di quanto si potrebbe dedurre dal nome del prodotto, non vengono più prodotte piastre in ferro, potrete scegliere i seguenti materiali.

  • Acciaio: molto resistente, si pulisce facilmente e garantisce una distribuzione uniforme del calore. Ideale per garantire un’ottima fluidità di lavoro, ma fornirà meno precisione nei dettagli
  • Teflon: come l’acciaio è caratterizzato da una distribuzione uniforme del calore, è però meno resistente. Il suo punto di forza sono le ottime proprietà anti-aderenti, che rendono questo materiale estremamente scorrevole sui tessuti
  • Alluminio: è perfetto per i lavori di precisione (solitamente i modelli con punta perforante ed alta concentrazione dei fori è proprio in alluminio), ma probabilmente permette un lavoro meno fluido dell’acciaio e del teflon
  • Ceramica: materiale molto efficace con i capi più delicati ma meno solido e resistente dei materiali precedenti

Quali sono i migliori ferri da stiro del 2018?

Miglior ferro da stiro – Top di gamma

Rowenta DW6020 Eco Intelligence

Rowenta DW6020 Eco IntelligenceAlta qualità nei ferri da stiro è sinonimo di Rowenta, che ci propone questo modello all’insegna della perfetta scorrevolezza, grazie ad un vapore continuo di 0-40 g/min e ad una piastra ricca di fori. Contro le pieghe più ostinate, poi, il Rowenta DW6020 Eco Intelligence può garantire un colpo vapore di ben 180 g/min, che consente inoltre di utilizzare il ferro da stiro anche in verticale, in modo da rinfrescare camicie e giacche su gruccia ed eliminare le pieghe direttamente sui tendaggi montati.

Il doppio sistema anticalcare consente di utilizzare questo ferro da stiro anche con l’acqua del rubinetto, il serbatoio è invece nella media, 300 ml come la maggior parte dei ferri da stiro senza caldaia, per un’ora al massimo di stiratura continuativa. Il punto di forza del Rowenta DW6020 Eco Intelligence, come s’intuisce dal nome, è quello di avere una funzione “Eco” per contenere i costi energetici.

Leggi la recensione completa

Rowenta DW6020 Eco Intelligent Ferro da Stiro a Vapore, Potenza 2400 W, Verde/Bianco

2 used da 45,52€
Free shipping
Last update was in: Dic 17, 2018 22:44
69,00 96,99

Miglior ferro da stiro per rapporto qualità/prezzo

Philips GC3811/70 Azur Performer

Philips GC3811/70 Azur PerformerQuesto modello è molto comodo e robusto, il cavo di due metri (oltretutto flessibile) è decisamente superiore alla media. Il Philips GC3811/70 Azur Performer è un ferro da stiro scorrevole (grazie ai numerosi fori) e piuttosto preciso (grazie alla punta prominente). Importante sottolineare anche i tempi ridotti per lo scaldamento, che rendono il ferro operativo in circa due minuti; anche in questo modello è presente la funzione Eco, che consente un risparmio di circa il 20% sui consumi.

Leggi la recensione completa

Philips, GC3811/70, Ferro da stiro a vapore, 2,400 W, getto di vapore 160 g, SteamGlide Plus, Turchese (Türkis)

7 used da 38,53€
Last update was in: Dic 17, 2018 22:44
56,33

Miglior ferro da stiro economico

Philips GC2040 EasySpeed Plus

Philips GC2040 EasySpeed PlusSe il vostro budget è limitato, puntate diretti sul Philips GC2040 EasySpeed Plus. Questo ferro da stiro ha valori più che sufficienti in tutte le categorie: una potenza di 2100 Watt, un’emissione continua di 30 g/min, un colpo vapore che arriva fino a 100 g/min.

Questo prodotto può essere utilizzato anche in modalità verticale e ha una discreta precisione nella stiratura. Buona velocità di esecuzione, precisione e facile manutenzione (con sistema anticalcare integrato) sono gli ulteriori vantaggi di questo ferro da stiro economico.

Leggi la recensione completa

Philips GC2040/70 EasySpeed Ferro a Vapore, Colpo Vapore 100 gr, Serbatoio 270 ml

Last update was in: Dic 17, 2018 22:44
35,25 39,99

Miglior ferro da stiro – il più venduto

Philips Azur Advanced GC493010

Philips Azur Advanced GC493010Questo ferro da stiro della Philips si fa notare innanzitutto per un design molto curato e originale, oltre che per la punta affusolata della piastra SteamGlide Plus, in titanio con sei strati di rivestimento con i fori concentrati soprattutto sui lati e verso la punta. Sono però importanti anche gli altri dati tecnici: un’emissione continua di 45 g/min e addirittura un colpo vapore da 210 g/min! Il serbatoio acqua è leggermente superiore alla media (330 ml), così come la potenza assorbita (2400 W).

Leggi la recensione completa

Philips GC4930/10 PerfectCare Azur Advanced Ferro a Vapore, Tecnologia OptimalTEMP, Colpo Vapore 210 g, Serbatoio 350 ml

Free shipping
Last update was in: Dic 17, 2018 22:44
94,99 119,99

Miglior ferro da stiro Rowenta

Rowenta DW6010 Eco Intelligence

rowenta dw6010 eco intelligenceQuesto ferro da stiro è praticamente il “gemello”/predecessore del DW6020, con la maggior parte delle funzioni simili, anche se con un sistema anticalcare singolo e senza lo spegnimento automatico.

Leggi la recensione completa

Rowenta DW6010 Eco Intelligent Ferro da Stiro a Vapore, Potenza 2400 W

1 used da 38,82€
Free shipping
Last update was in: Dic 17, 2018 22:44
49,99 81,99

Miglior ferro da stiro Philips

Philips GC4527/00 Azur Performer Plus 

philips-gc4527-00-azur-performer-plusIl Philips GC4527/00 Azur Performer Plus è un ferro da stiro compatto mediamente leggero e dall’ottima maneggevolezza, l’ideale per le stirature veloci e precise, con una piastra dalla punta affusolata e sagomata che permette di stirare anche i capi più difficili.

Leggi la recensione completa

Philips GC4527/00 Azur Performer Plus Ferro a Vapore, Tecnologia Auto Steam Control, Colpo Vapore 220 gr, Serbatoio 300 ml

11 used da 34,31€
Free shipping
Last update was in: Dic 17, 2018 22:44
38,99 69,99

Miglior ferro da stiro cordless

Tefal FV9962

Tefal FV9962La casa produttrice francese è stata tra le prime ad immettere sul mercato gli apparecchi senza filo. Il Tefal Freemove è composto da due elementi: il ferro vero e proprio e la base per la ricarica. Quest’ultima è fissabile sull’asse da stiro con una clip, la quale garantisce un’ottima stabilità, ed è fornita di una cupola che assorbe eventuali colpi.

Questa caratteristica influisce sull’emissione vapore (continua fino a 35 grammi al minuto, colpo vapore da 160 g/min) e su un serbatoio acqua limitato a 250 ml. La potenza assorbita è elevata, circa 2600 Watt.

Leggi la recensione completa

Tefal FV9962 Freemove Ferro da Stiro Cordless

1 used da 70,93€
Free shipping
Last update was in: Dic 17, 2018 22:44
99,90

Miglior ferro da stiro per le camicie

Rowenta DW7110 Everlast

rowenta dw7110 everlastIl livello di specializzazione di questo prodotto è evidente a prima vista. La struttura di questo ferro da stiro è caratterizzata da una punta estremamente affusolata, che gli permette di raggiungere perfettamente anche le zone difficili come colletti e polsini. A ridosso della punta, inoltre, la piastra presenta delle scanalature che perfezionano la stiratura fra i bottoni di camicie, giacche e cardigan.

Il Rowenta DW7110 Everlast è un apparecchio molto potente (2.700 watt), in grado di erogare una grande quantità di vapore (emissione continua è di 0-40 g/min, supervapore raggiunge i 200 g/min, ben 400 fori disposti sulla piastra), un ottimo getto che garantisce l’utilizzo del ferro da stiro anche in posizione verticale. Tra le funzioni più interessanti va annoverato il pratico sistema Protect & Clean, che elimina le scorie di calcare e facilita la manutenzione.

Leggi la recensione completa

Rowenta DW7110 Everlast Anticalc Ferro da Stiro a Vapore, Sistema Anticalcare Protect & Clean

36 used da 36,60€
Free shipping
Last update was in: Dic 17, 2018 22:44
79,80 99,90

Miglior ferro da stiro per chi stira molto

Rowenta DW8110 Pro Master

Il Rowenta DW8110 Pro Master è un ferro da stiro con un serbatoio interno molto capiente (375 ml), perfetto dunque per chi stira molto e non vuole acquistare un ferro da stiro con caldaia. Anche gli altri dati tecnici fanno di questo ferro un apparecchio di alto profilo: potenza di 2.600 watt, vapore variabile di 0-45 g/min e colpo vapore di 200 g/min. Il Rowenta DW8110 Pro Master può essere utilizzato anche in modalità verticale e, grazie al potente colpo di vapore, permette di rinfrescare e igienizzare velocemente le tende o gli indumenti direttamente sulla gruccia.

Leggi la recensione completa

Rowenta DW8110 Pro Master Ferro da Stiro a Vapore, Potenza 2600 W

Free shipping
Last update was in: Dic 17, 2018 22:44
57,99 91,99

Miglior ferro da stiro da viaggio

Rowenta DA1510

Rowenta DA1510Nonostante le piccole dimensioni, questo apparecchio può vantare una buona potenza di 1000 Watt. Questo gli permette di scaldarsi velocemente, ma non di avere dati particolarmente buoni relativi all’emissione vapore. Infatti i 10 g/min di vapore continuo non sono molti, per appianare le pieghe più difficili è necessario utilizzare il colpo vapore da 45 g/min. Il ferro da stiro Rowenta DA1510 può essere utilizzato anche a secco. La capacità del serbatoio è comunque di 70 ml, che vi permetterà di stirare a vapore velocemente gli abiti da mettere giorno per giorno. Il manico è pieghevole per occupare meno spazio in valigia e, grazie al doppio voltaggio, il Rowenta DA1510 potrà essere utilizzato anche all’estero.

Leggi la recensione completa

Rowenta DA1510 First Class Ferro da Stiro da Viaggio, Potenza 1000 W

Free shipping
Last update was in: Dic 17, 2018 22:44
36,99 53,99