I migliori servizi streaming on demand del 2021

State cercando delle modalità d’intrattenimento e siete stanchi della TV generalista?

Se siete finiti su queste pagine, è probabile che siate intenzionati a sottoscrivere un servizio streaming on demand.

Siete capitati nel posto giusto, perché qui vi forniremo tutti i consigli e suggerimenti su come scegliere un servizio streaming e abbonarvi ai migliori sul mercato.

Quali sono i migliori servizi streaming del 2021?

NowTV

nowtv logo

Se volete il massimo in termini di offerta e personalizzazione dei pacchetti, la vostra scelta è NowTV, il servizio streaming di Sky, che vi consente di accedere allo sterminato catalogo ad un’ottima qualità di streaming (HD e UltraHD). Con NowTV potete personalizzare facilmente la vostra offerta secondo i vostri gusti, acquistando i pacchetti (“ticket”) che vi interessano: serie TV, cinema & entertainment, sport (giornaliero e mensile), kids…inoltre potete provare gratuitamente (per 7 giorni) il servizio.

Serie TV: House of Cards, Game of Thrones, Walking Dead, ecc..

Eventi sportivi: Serie A, Champions League, NBA, ecc…

Provalo qui | Guida completa

Miglior servizio streaming per famiglie

Disney Plus

disney plus italia

Finalmente sbarca in Italia la piattaforma proprietaria della Disney, forte di un catalogo di film e serie TV dove non manca nulla per intrattenere sia gli adulti che i bambini: Disney, Pixar, Star Wars, Marvel, National Geographic. Il prezzo, inoltre, è molto competitivo!

Da seguire: The Mandalorian

Guida completa | Attivalo qui

Miglior servizio streaming economico

Prime Video

prime video logo

Il più vicino a Netflix come tipologia di servizio, sta ampliando il suo catalogo giorno dopo giorno, e ha al suo arco alcune produzioni originali di primissimo livello, come The Man in the High Castle. Tutto questo considerando che Prime Video è compreso nel servizio Amazon Prime (36 euro l’anno) ed è a tutti gli effetti il servizio più economico in assoluto.

Da seguire: The Man in the High Castle, American Gods, Marvelous Ms. Maisel.

Provalo qui | Guida completa | Prime Video Channels

Miglior servizio streaming per serie TV

Netflix

netflix logo

Leader mondiale per questo tipo di servizi, la popolare piattaforma è un esempio per la qualità dello streaming, i prezzi concorrenziali e, soprattutto, la vastità del catalogo delle serie TV. Da sottoscrivere.

Serie TV: Stranger Things, Narcos, La casa di carta…

Provalo qui

Miglior servizio streaming per sport

DAZN

dazn logo

La piattaforma di Perform ha superato i problemi iniziali e sta ampliando la propria programmazione: oltre al calcio (serie A, serie B, Liga, ecc…), ha numerose esclusive di altri sport e ha da poco stretto un accordo con Eurosport, e trasmetterà anche gli eventi dei due canali HD.

Attivalo qui | Leggi la guida completa

Eurosport Player

Il migliore, sia per la qualità dello streaming, praticamente sempre impeccabile, sia per il rapporto tra il costo dell’abbonamento (50 euro annui) e la numerosità degli eventi e dei campionati coperti.

Da seguire: Serie A basket, Eurolega, Eurocup.

Provalo qui

Miglior servizio streaming per cinema

Infinity

Ad un prezzo piuttosto popolare (8 euro al mese), questa servizio di streaming attinge all’ampio catalogo di esclusive della casa madre Mediaset, ideale quindi sia per vedere film, sia per i programmi dedicati alla famiglia. Decisamente meno ampio e aggiornato il catalogo delle serie TV.

Da seguire: Big Bang Theory.

Provalo qui

Compara i servizi streaming

Trascina i loghi dei servizi nella tabella, e vedi qual è quello che fa per te!

LogoPacchettiDispositivi ContemporaneiPeriodo di prova gratuitoMultilinguaSottotitoliUso OfflineProContro

Drag
Here

Drag
Here

Drag
Here

Cinema & Entertainment 1 Ticket: 9,99 €/mese 2 Ticket: 14,99 €/mese Sport Pass 1 giorno: 14,99 € Ticket mensile: 29,99 € Kids (da attivare con un altro pacchetto) Ticket mensile: 3,99 €2 (solo per Cinema & Entertainment)7 giorni (Sport escluso)Non sempre disponibile
  • Catalogo
  • Servizi configurabili
  • Prezzo
  • Numero di dispositivi limitato
Piani di abbonamento 1 schermo: 7,99 €/mese 2 schermi (HD e UltraHD): 11,99 €/mese 4 schermi (HD e UltraHD): 15,99 € meseda 1 a 4 a seconda del pacchettoNo
  • Molti contenuti e produzioni originali
  • Possibilità di condivisione
  • Prezzi contenuti
  • Catalogo cinema e intrattenimento limitato
  • Sport assente
Abbonamento Amazon Prime
  • 4,99 €/mese
  • 36 €/anno
31 mese
  • Economico
  • Ottime produzioni originali
  • Vasto catalogo di film e serie tv "storiche"
  • App da migliorare
Abbonamento mensile: 6,99€ Abbonamento annuale: 69,99€4No
  • Sterminato catalogo (Disney, Pixar, Marvel, Star Wars...)
  • Prezzo competitivo
n.d.
Abbonamento 7,99 €/mese21 mese
  • Esclusiva programmi TV Mediaset
  • Prezzo base tra i più bassi
  • Possibilità di noleggiare i film
  • Non aggiornato sulle serie TV
Abbonamento 9,99 €/mese6NoNo
  • Serie A e Serie B
  • Interessanti eventi PayperView (UFC)
  • Qualità del servizio migliorabile
Pass a 4,99 €/mese oppure 49,99 €/anno27 giorniNo
  • Ampia scelta di eventi sportivi
  • Buona qualità di streaming
  • Prezzo contenuto
  • Mancano i grandi eventi di calcio e sport americani (NBA)

Guida all’Acquisto

Perché acquistare un servizio streaming?

Internet ha cambiato molti (se non tutti) gli aspetti della nostra vita quotidiana, tra cui la modalità di fruizione di contenuti audio/video che fino a qualche tempo fa erano esclusiva del mezzo televisivo.

I servizi streaming on demand sono ormai una realtà affermata, e una valida alternativa al canale televisivo (generalista o pay). I principali vantaggi nel sottoscrivere un servizio del genere sono:

  • Non dipendere più da un’infrastruttura televisiva. Non sarete più costretti a installarvi una parabola sul balcone, ad esempio, o realizzare canalizzazioni per portare il cavo in tutte le stanze della vostra casa.
  • Poter fruire dei contenuti ovunque (o quasi). I servizi sono disponibili ovunque sia presente una connessione internet, su qualsiasi dispositivo: PC, tablet, smartphone, smart TV o console. Le uniche limitazioni possono venire dal numero di dispositivi contemporanei (vedi sotto) oppure dalla geolocalizzazione. Alcuni servizi streaming non sono disponibili se fruiti dall’estero, oppure lo sono con un catalogo differente (vedi Netflix).
  • Risparmiare sui costi. Praticamente tutti i servizi streaming costano meno degli omologhi pay televisivi (vedi Sky).
  • Godere di contenuti esclusivi. Molte serie TV o film sono visibili (legalmente) solo sui servizi streaming. In alcuni casi la piattaforma (Netflix, Amazon) è anche produttore dell’opera.

Vediamo ora nel dettaglio di cosa avete bisogno per fruire di un servizio streaming on demand.

Come funziona un servizio streaming?

Per usufruire di un servizio streaming on demand è necessario disporre di una connessione internet abbastanza veloce (almeno ADSL o 4G in mobilità, meglio fibra) e di un dispositivo smart dove far girare l’applicazione ufficiale del servizio: i programmi possono essere riprodotti ogni volta che si vuole e in qualunque momento. Questo è vero anche per gli eventi sportivi trasmessi in diretta, che restano poi disponibili in piattaforma.

La maggior parte dei servizi di streaming on demand è a pagamento e la sottoscrizione avviene in due modalità:

  • abbonamento, con un canone mensile o annuale fisso e ad accesso illimitato
  • prepagato o pay per view, con il consumo del credito ad ogni contenuto o evento fruito

Quale servizio streaming on demand scegliere?

Come scegliere il migliore servizio streaming per le vostre esigenze? Nelle prossime sezioni approfondiremo tutte le caratteristiche che dovrete valutare prima di procedere all’acquisto, proponendovi i migliori esempi di mercato per ciascuna categoria.

Sintetizzando molto, per scegliere il servizio streaming da sottoscrivere dovrete guardare con attenzione i seguenti aspetti:

  • Prezzo: ovviamente il costo del servizio è uno dei principali criteri di scelta.
  • Accessibilità e numero di dispositivi: di solito questi servizi vengono sottoscritti per condividerli con amici e famigliari, quindi è importante capire quanti dispositivi possono esservi connessi contemporaneamente e in generale. Importante anche capire se la piattaforma è accessibile da qualsiasi dispositivo smart, o se sono presenti delle limitazioni.
  • Esperienza d’uso: la qualità dello streaming, come viene scalata o gestita la velocità di connessione, sono fattori molto importanti, soprattutto per chi vive in zone non particolarmente privilegiate per la larghezza di banda.
  • Funzioni: alcuni servizi offrono funzionalità aggiuntive utili ad arricchire e diversificare la fruizione, come il multilingua, i sottotitoli e l’utilizzo offline.
  • Catalogo: l’appetibilità di un servizio di streaming è direttamente proporzionale alla qualità e all’ampiezza dell’offerta, sia dei titoli che degli eventi a catalogo.

Entriamo ora nel dettaglio delle singole voci.

Prezzo

Il costo dei vari servizi di streaming on demand è, di solito, variabile in base all’ampiezza del catalogo offerto e, soprattutto, all’esclusività dei contenuti proposti. La presenza dello sport (del calcio, in particolare) fa lievitare il prezzo dell’offerta.

Ad esclusione della modalità pay per view, il pagamento è anticipato e fatturato con periodicità annuale o mensile (nel primo caso si risparmia, di solito, qualcosa). A differenza degli abbonamenti pay tradizionali, la disdetta del servizio è possibile senza preavviso e penali. Esistono servizi che vengono venduti all’interno di un portfolio servizi (ad es. Amazon Prime Video), è possibile inoltre che alcuni servizi vengano regalati in periodo promozionale.

In praticamente tutti i servizi di streaming italiani esiste un periodo di prova gratuito e senza impegno, la cui durata può variare da pochi giorni ad un mese.

Accessibilità e numero di dispositivi

L’accessibilità è un aspetto molto importante da valutare se avete l’abitudine di utilizzare dispositivi alternativi alla smart TV o ad un televisore tradizionale e attrezzato con un’apposita stick USB. In base alla compatibilità, possono infatti essere utilizzati anche lo smartphone, il tablet, il pc o anche il portatile, e console come la PlayStation o l’Xbox.

Il numero di dispositivi contemporanei è un parametro che vi permette di capire l’economicità del servizio, soprattutto se volete dividere il canone con amici e parenti (esistono servizi di terze parti che facilitano questa modalità).

Esperienza d’uso

Un servizio di streaming prevede l’erogazione di contenuti audio e video attraverso la connessione internet. E’ chiaro che la qualità dell’erogazione è un parametro importante per giustificare il costo sostenuto. In molti casi, ormai, i servizi sono in grado di garantire una trasmissione HD e UltraHD.

E’ importante anche che le app delle piattaforme siano performanti, dall’usabilità ottimizzata e prive di bug.

Funzioni

Per erogare un servizio più flessibile e accattivante, molte piattaforme mettono a disposizione le seguenti funzionalità aggiuntive:

  • Multilingua: la possibilità di vedere film o serie televisive in lingua originale, o doppiate in altre lingue, è una caratteristica importante e sempre più apprezzata dall’utenza.
  • Sottotitoli: la possibilità di visualizzazione dei sottotitoli è importante per diverse categorie di utenti tra cui i non udenti, coloro che amano guardare film e serie TV in lingua originale e vogliono il supporto del testo scritto o magari nelle situazioni in cui si guarda un film con persone che parlano lingue diverse;
  • Utilizzo offline: quando prevista, l’opzione di download di un contenuto da guardare offline può tornare molto utile in tutte quelle occasioni in cui si ha una cattiva connessione o questa sia completamente esclusa. È il caso ad esempio di coloro i quali vogliono intrattenersi durante un viaggio, potendo precedentemente scaricare sul proprio smartphone o tablet i contenuti di cui fruire anche offline.

Catalogo

Il catalogo è il vero tesoro di una piattaforma di streaming: più contenuti ci sono (e di miglior qualità), meglio è. Perché, altrimenti, vi dovreste abbonare a servizi che non propongono nulla di interessante?

  • Contenuti in esclusiva o in contemporanea: i servizi di streaming on demand più avanzati e di successo includono diversi titoli sia in ambito cinema che in quello delle serie TV, proposti in esclusiva e/o in contemporanea al paese di produzione. Questa caratteristica è particolarmente interessante per gli appassionati di serie televisive, di programmi di intrattenimento e di sport, che potranno così essere visualizzati subito e non dopo molto tempo dalla diffusione.
  • Contenuti originali: come già accennato prima, alcune piattaforme producono dei contenuti originali che sono quindi disponibili solo ed esclusivamente abbonandosi a quello specifico servizio. La tipologia di questi contenuti è molto ampia e copre tutte le categorie, da film e serie TV a documentari e altri spettacoli di intrattenimento, come la stand-up comedy.

webpointzero.com