Il miglior regolabarba del 2018

miglior regolabarbaIn un’epoca come la nostra, dove la moda e il culto della barba sono sempre più seguiti dagli uomini, al punto che nascono negozi specializzati (i barber shop) come funghi, avere a disposizione uno strumento specifico per la cura della barba può aiutarci nella quotidianità.

Il regolabarba è uno strumento che può rivelarsi molto utile, se amate portare la barba e tenerla sempre curata per una questione di presentabilità, al lavoro o nelle vostre relazioni sociali. Se avete navigato fino a questa guida, quindi, immaginiamo che ne abbiate bisogno anche voi.

Siete capitati nel posto giusto, perché qui vi forniremo tutti i consigli e suggerimenti su come scegliere un regolabarba e acquistare uno dei migliori regolabarba sul mercato.

Perché acquistare un regolabarba?

Acquistare un regolabarba è un investimento che si “ripaga” nella misura in cui riuscite a a diminuire, se non annullare, gli appuntamenti dal barbiere.

La sua “funzione”, quella per cui effettivamente vale la pena comprarlo, è proprio questa, poi è ovvio che esistono modelli che sono più di un semplice regolabarba, modelli ibridi in grado di svolgere anche il lavoro di un tagliacapelli, e rifinire la vostra acconciatura.

Come funziona un regolabarba?

Il funzionamento di un regolabarba non è molto dissimile a quello di un rasoio elettrico. Quel che cambia, ovviamente, è la testina (o blocco radente), ottimizzata per regolare o sfoltire la barba piuttosto che raderla a zero come un rasoio elettrico.

regolabarba testinaLa lunghezza della testina definisce, inoltre, la lunghezza del taglio che opererete. La maggior parte dei prodotti presenti sul mercato fornisce almeno 2-3 testine, permettendovi di passare da una lieve sfoltitura ad un taglio più profondo.

Tipi di regolabarba

Non tutti i regolabarba sono uguali, ovvio, ma esistono delle categorie ben specifiche di cui bisogna tenere conto nelle valutazioni.

La prima domanda da porsi è: meglio un regolabarba con filo oppure cordless?

Regolabarba con filo

regolabarba con filoAnche se ormai può sembrare obsoleto, nel caso dei regolabarba professionali ha ancora senso pensare ad un prodotto con il filo. Se il regolabarba viene usato con costanza, quotidianamente, avere uno strumento che necessita di continua ricarica può essere piuttosto limitante

Regolabarba cordless

regolabarba cordlessIn tutti gli altri casi, meglio un regolabarba cordless. Molto più comodo e semplice da utilizzare, specie se ti capita di spostarti durante l’operazione.

L’altra grande distinzione è quella relativa al motore, per cui distinguiamo tre categorie.

Tagliacapelli con motore magnetico

regolabarba con motore magneticoIl motore magnetico è impiegato principalmente nei regolabarba più economici, per uso casalingo o semi-professionale.

Le lame si muovono molto velocemente e questo, purtroppo, può causare vibrazioni e rumore, oltre a renderlo difficile da spostare mentre è in azione (si rischia di strappare la barba).

Vantaggio: maggiore velocità delle lame. La velocità delle lame rappresenta un vantaggio perchè regala un buon taglio di barba.

Svantaggio: maggiore velocità delle lame. Lo svantaggio di questo motore è causato dallo stesso motivo del vantaggio, che può riscaldare le lame, perché l’alta velocità causa frizione.

Il regolabarba a motore magnetico è adatto alla barba dura e per un uso occasionale.

Regolabarba con motore pivot

regolabarba motore pivotMentre il motore magnetico muove le lame velocemente, il motore pivot ha una velocità media, ma una potenza maggiore.

Mentre regoli la barba puoi spostarlo senza problemi, perché le lame si muovono più lentamente.

Essendoci minore attrito, le lame non si riscaldano. Ciò rappresenta un grande vantaggio per i regolabarba con motore pivot, perché possono regolare la barba più spessa con maggiore precisione.

Questo tipo di motore è più leggero rispetto al motore magnetico, ed è adatto per barba più folta.

Regolabarba con motore a rotazione

Questo tipo di motore è prerogativa dei regolabarba più costosi, e spicca per la silenziosità e per la potenza.

Questo motore è infatti molto più potente rispetto al motore pivot, ed anche la velocità delle lame è superiore.

E’ il motore più impiegato per la costruzione di regolabarba professionali.

E’ il più potente tra i tre tipi di motore ed anche il più versatile: è efficace su barba bagnata e grassa ed anche per il taglio di grandi volumi di barba.

Quale regolabarba scegliere?

Come scegliere il miglior regolabarba per le vostre esigenze? In questa sezione approfondiremo tutte le caratteristiche che dovrete valutare prima di procedere all’acquisto, proponendovi i migliori esempi di mercato per ciascuna categoria.

Sintetizzando molto, per scegliere il regolabarba da acquistare dovrete guardare con attenzione i seguenti aspetti:

  • Lame e taglio: che tipo di taglio di barba è in grado di realizzare? Con quale precisione e difficoltà?
  • Alimentazione: volete un regolabarba con o senza filo? Nel caso sia cordless, qual è la sua autonomia? E il tempo di ricarica?
  • Dimensioni: quanto è grande? Che forma ha? Questi aspetti incidono anche sulla praticità del regolabarba.
  • Funzioni: un regolabarba, soprattutto se digitale, può avere varie funzioni aggiuntive, la maggior parte adatte soprattutto per l’utilizzo e la pulizia.
  • Accessori: pettini, forbici e kit di manutenzione. Tutto quel che può rendere il vostro utilizzo del regolabarba più semplice ed efficace.

Entriamo ora nel dettaglio delle singole caratteristiche.

Lame e taglio

La qualità di un regolabarba è, in molti casi, definita dalla qualità dei materiali utilizzati per le lame.

Esse possono essere in acciaio inox, in ceramica, in titanio oppure in carbonio. Ognuno di questi materiali ha dalla sua vantaggi e svantaggi, in termini di precisione, resistenza e prezzo.

  • L’acciaio è efficace nel taglio ma necessita di una continua manutenzione
  • il titanio ha una grande resistenza all’usura ma incide sul prezzo di vendita
  • la ceramica assicura elevata precisione ma è delicata, soprattutto in caso di urti o cadute accidentali
  • Le lame in carbonio offrono un buon taglio, sono anche molto resistenti e di facile manutenzione

L’ampiezza di taglio è la lunghezza del blocco radente, che nei modelli standard è di 30 mm. Questa misura permette di muoversi con facilità anche nelle zone più difficili, come appunto quelle più impervie e/o spigolose del viso. Si tratta di una misura mediamente inferiore a quella di un tagliacapelli (46 mm), e che segna una delle principali differenze tra i due prodotti.

differenza tagliacapelli regolabarbaUn’altra sostanziale differenza tra i due prodotti è nei dentini delle lame: più stretti e minuti quelli del regolabarba e più voluminosi è spaziosi quelli del tagliacapelli, caratteristica che aiuta il passaggio di capelli e peli più lunghi: per una barba molto lunga si può infatti benissimo utilizzare un tagliacapelli.

Legato a doppio filo con il tema range di taglio c’è quello relativo ai pettini forniti in dotazione con il regolabarba.

In commercio possiamo trovare due distinti tipi di pettine:

  • a scatto
  • ad ascensore

Pettini a scatto

pettini a scattoI pettini a scatto sono tangenti alla lama, per questo motivo incanalano meno residui durante il passaggio su una barba, tanto che spesso possono essere usati anche per tagliare i capelli.
Ciò che viene tagliato scorre via facilmente, non incastrandosi tra pettine e lame e permettendo anche un taglio molto omogeneo.
I pettini a scatto si possono utilizzare anche passando il regolabarba in posizione verticale, utilissima soluzione per chi ha la barba che cresce in diverse direzioni.
Il limite di questi rialzi, però, è quello di avere pochissime misure di taglio, che quasi sempre si fermano a 6 mm di lunghezza: vi troverete quindi più pettini in dotazione (e sarete costretti a cambiarli più spesso), oppure avrete un regolabarba con un range di taglio particolarmente ridotto.

Pettini ad ascensore

pettini ad ascensoreI pettini ad ascensore hanno invece il grosso vantaggio di fornire tante misure di taglio, che a volte superano anche i 20 mm.
D’altro canto, il rialzo aumenta la sua lunghezza di taglio allontanandosi dalla lama e creando un vuoto dove si possono annidare i residui, costringendo l’utente a interrompere il lavoro per smaltire ciò che è stato tagliato.
Questo, però, accade soprattutto se si taglia una barba lunga a misure basse. I pettini ad ascensore, o a rialzo, sono l’unica soluzione per avere una barba di lunghezza maggiore a quella che si può ottenere con il classico trimmer usato dai professionisti (per la barba lunga un “barber shop” utilizza un clipper, o tagliacapelli, per poi rifinirla col trimmer, che è per noi il classico regolabarba professionale).

Pettine ad ascensore aperto o chiuso

Ulteriore distinzione da operare all’interno dei pettini ad ascensore, visto che ci sono accessori per la rifinitura e altri per il taglio quanto più omogeneo possibile. Parliamo del pettine aperto per rifinire meglio le zone occluse, ma che necessita di una certa attenzione durante l’uso, poiché inclinandolo potrebbe tagliare a misure inferiori di quella selezionata.
Il pettine chiuso, invece, risulta molto pratico e veloce per un taglio omogeneo, ma avendo una dimensione maggiore dell’altro non riesce a divincolarsi bene negli spazi più stretti come sotto al naso.

Tenetene conto, perché raramente un regolabarba ha in dotazione entrambe le tipologie.

Alimentazione

Dando per scontato che preferiate un regolabarba senza cavo, vediamo un po’ cosa dovete osservare dal punto di vista della batteria. Per quanto riguarda i regolabarba di ultima generazione vengono impiegate due distinte tecnologie: la batteria Ni-Mh e quelle al Litio.

Quest’ultime hanno un vantaggio rispetto alle altre, ovvero la possibilità di essere ricaricate anche quando non sono completamente scariche e la resistenza all’effetto memoria; che col tempo potrebbe far diminuire le prestazioni iniziali del prodotto.

L’autonomia di un regolabarba varia solitamente da un minimo di 30 minuti ad un massimo di 90 minuti; ma ci sono anche modelli particolari che possono durare anche di più. In generale possiamo consigliare un prodotto che abbia almeno 40 minuti nelle sue corde, anche se bisogna verificare la potenza erogata e le capacità di taglio. La ricarica, ovvero il tempo che serve alla batteria per tornare al massimo livello della potenza iniziale, può variare dai 60 minuti alle diverse ore di attesa.

Dimensioni

Le dimensioni e il peso possono incidere sul risultato di taglio per una questione di comodità e di tempo; alquanto logico capire che un’ampiezza maggiore garantisce maggiore velocità, ma anche meno precisione, davvero poco ideale per rifinire la barba ad esempio. Ma quello che bisogna considerare, sempre parlando di peso e dimensioni, è anche lo spazio che andrà a occupare il prodotto nella vostra casa, oppure il peso nel caso viaggiate regolarmente in aereo; tenete comunque conto che una confezione al completo non pesa quasi mai più di 1 kg.

Funzioni

I regolabarba possono avere varie funzioni aggiuntive, tra cui citiamo:

  • Guida laser: serve per avere la massima precisione, una caratteristica che aiuta coloro che cercano un look particolarmente geometrico della barba
  • Funzione turbo: ci sono alcuni modelli, solitamente di fascia medio-alta, che possono usufruire della funzione turbo: ovvero un temporaneo aumento dei giri/min per radere zone dove la barba è particolarmente folta. Aspetto negativo: diminuisce anche l’autonomia della batteria
  • Funzione aspirazione: i regolabarba con questa caratteristica hanno un serbatoio interno, che offre la possibilità di aspirare un buon 70% dei peli tagliati, ideale per chi non vuole perdere troppo tempo nella pulizia del lavandino del bagno.
  • Display digitale: questo può essere più o meno intelligente, ovvero indicare lo stato di ricarica e autonomia della batteria, ma anche la misura precisa che avete scelto
  • Funzione Wet & Dry: questa terminologia sta ad indicare la resistenza all’acqua del prodotto, in alcuni casi totale e in altri parziale: ci sono modelli ai quali è possibile togliere la testina e pulirla sotto al rubinetto, altri che possono essere totalmente puliti con l’acqua. In casi rarissimi si possono utilizzare sotto la doccia

Accessori

regolabarba accessoriUn regolabarba di qualità è solitamente accompagnato da una serie di accessori.

  • Regolatori: sono in plastica, quasi sempre un unico pezzo che determina la misura di taglio a seconda del tipo di tecnologia del regolabarba. Fate attenzione alla qualità dei regolatori, sempre meglio verificare la resistenza della plastica e che le punte siano delicate al contatto sulla pelle. Molto importante è che si tengano ben strette al regolabarba, quindi che non cambino livello di misura durante il passaggio in superficie
  • Accessori di regolazione: alcuni modelli hanno anche delle testine accessorie che servono per altri scopi: regolare i capelli, radere, trimmer per i peli del naso e per i peli del corpo.
  • La base: esistono basi che funzionano semplicemente come alloggio, mentre altre servono per ricaricare il regolabarba. Il consiglio che possiamo darvi è quello di prendere un prodotto che abbia anche un semplice trasformatore per la ricarica e non richieda necessariamente la base, soprattutto se viaggiate molto e avete problemi di spazio. Se invece siete amanti dell’ordine, e avete preso un prodotto ricco di regolatori e altri accessori, meglio accertarsi che la base possa contenere tutti i componenti in dotazione
  • Spazzola per la pulizia: anche se avete scelto un prodotto impermeabile, quindi di rapida pulizia sotto acqua corrente, sempre meglio verificare che ci sia una spazzola per tirar via i peli tagliati
  • Boccetta dell’olio
: ci sono modelli che vanno lubrificati, in questo caso c’è sempre una boccetta in dotazione
  • Sacchetta da viaggio
: utile per chi viaggia molto, oppure per tenere il regolabarba quando è a riposo, un consiglio è quello di prenderla rigida se viaggiate molto, oppure impermeabile
  • Cavetto USB
: sono pochissimi i regolabarba con questo accessorio, però lo consideriamo molto utile per coloro che viaggiano molto, ovviamente se utilizzano con frequenza portatili o tablet

Quali sono i migliori regolabarba del 2018?

Miglior regolabarba professionale

Philips BT9297/15 Serie 9000

Philips BT9297/15 Serie 9000

Il Philips BT9297/15 rasenta la perfezione nel settore.

Ottima è la fattura dei materiali: le lame sono al 100% in acciaio inox e con doppia affilatura ultra resistente. Queste caratteristiche sono in grado di garantire una maggiore durabilità nel tempo.

Oltre ad essere un regolabarba impermeabile, si può utilizzare anche senza filo, e grazie alla batteria al litio è in grado di garantire fino a 80 minuti di autonomia.

Sono disponibili ben 17 regolazioni, per selezionare la lunghezza di taglio: da 0,4 a 7 mm; la regolazione è semplice grazie ad un’apposita rotellina. Infine, la confezione include moltissimi accessori: testina standard, una testina per rifiniture di precisione, un pettine regolabarba e una custodia da viaggio.

Philips BT9297/15 Serie 9000 Regolabarba con Guida Laser e Rifinitore di Precisione, Durata 80 min Sistema Lift & Trim

1 used da 78,77€
Free shipping
Last update was in: Nov 19, 2018 00:16
90,99 114,99

Miglior regolabarba per rapporto qualità/prezzo

Philips BT5206/16

Philips BT5206/16

Il regolabarba Philips BT5206/16 è un esemplare ideale per chi porta una barba omogenea e non troppo lunga. Infatti, grazie ad un pettine chiuso ad ascensore, il Philips BT5206/16 permette di regolare velocemente il taglio della barba fino a 7 mm di lunghezza massima. Il range di taglio, comunque, è molto ampio e si regola a scatti di 0,2 mm, in modo da variare il proprio look con diverse misure. Il taglio minimo, dunque senza pettine inserito, parte da 0,4 mm che è il minimo in commercio, perfetto per chi cerca l’effetto ricrescita del giorno dopo.

Il Philips BT5206/16 può essere utilizzato sia con cavo che a batteria, la quale, grazie alla tecnologia agli ioni di litio, permette di avere fino a 50 minuti di autonomia per una sola ora di ricarica.

Il Philips BT5206/16 è un regolabarba dalla facile manutenzione: le lame non devono essere lubrificate e il prodotto è completamente impermeabile.

Philips BT5206/16 Serie 5000 Regolabarba con Lame in Metallo, Wet&Dry, Argento

Free shipping
Last update was in: Nov 19, 2018 00:16
48,26 69,99

Miglior regolabarba economico

Philips QT4015

philips qt4015

Modello economico ma funzionale. Il Philips QT4015 si distingue per la sua compattezza e la maneggevolezza grazie a un design azzeccato, oltre alle lame in acciaio inox e rivestite in titanio che non solo garantiscono un ottimo taglio ma assicurano anche una durata maggiore rispetto alle classiche lame in acciaio.

Il taglio minimo è più che discreto, arriva a 0,5 mm, rispetto ai 0,4 della media, e si può optare per ben 20 distinte posizioni di taglio, rispetto ai 17 offerti della maggior parte dei rasoi, un range di taglio non ordinario per un regolabarba economico. La regolazione del taglio, inoltre, è sempre molto omogenea grazie al blocco della misura scelta che consente di mantenere sempre uniforme la lunghezza selezionata.

Philips QT4015/16 Series 3000 Rifinitore di Precisione, Lame in Titanio, Custodia Viaggio, Nero

5 used da 27,27€
Last update was in: Nov 19, 2018 00:16
35,49 45,99

Miglior regolabarba e tagliacapelli

Philips MG5730

Philips MG5730

E’ il modello più indicato per chi desidera avere tutto in un apparecchio: regolabarba, tagliacapelli, rasoio per i peli di tutto il corpo.

Può essere utilizzato sotto la doccia (essendo 100% impermeabile) e dispone di molteplici funzioni extra. La batteria ha una durata di 80 minuti dopo una ricarica di 16 ore.

Philips MG5730 Groming Kit Serie 5000 Rifinitore Impermeabile 11 in 1 Barba, Capelli e Corpo

1 used da 43,50€
Free shipping
Last update was in: Nov 19, 2018 00:16
44,99 64,99

Miglior regolabarba e corpo

Philips QG3380

Philips QG3380Il Philips QG3380 è un prodotto estremamente versatile, che permette di regolare peli e capelli su ogni parte del corpo. Infatti, cambiando diverse testine su un unico corpo macchina, il Philips QG3380 può essere utilizzato per regolare capelli e barba fino a 18 mm, rifinire la barba, togliere i peli delle orecchie e del naso, ma anche radersi completamente il corpo. Più che discreto è il rapporto autonomia/ricarica della batteria (50 min/1 h), così come la possibilità di utilizzare la funzione turbo per velocizzare il taglio dei capelli e della barba nelle zone più difficili. Il Philips QG3380 non può essere alimentato tramite cavo e può essere utilizzato anche sotto la doccia. È dunque un prodotto ideale per chi, con particolare costanza, cura il proprio aspetto dalla testa ai piedi.

Philips QG3340/16 Serie 3000 Grooming Kit Rifinitore Barba e Capelli, 7 in 1

Last update was in: Nov 19, 2018 00:16
59,99

Miglior regolabarba per barba lunga

Remington MB4045 E51

Remington MB4045 E51Il regolabarba Remington MB4045 E51 è il prodotto ideale per chi porta una barba lunga: al momento infatti è l’unico trimmer che può regolare fino a 35 mm di lunghezza.

Per migliorare la precisione inoltre, insieme al regolababarba viene fornita anche una spazzola da barbiere. In dotazione troviamo anche un paio di forbici professionali, un ulteriore aiuto per definire il taglio e rendere più accurato il risultato finale.

Il regolabarba Remington MB4045 E51 si alimenta tramite una batteria dalle ottime prestazioni: autonomia di 120 minuti e 4 ore di ricarica. Le lame sono rivestite in titanio e si possono staccare dal corpo macchina e pulire sotto acqua corrente per una più semplice e veloce manutenzione.

Remington MB4045 E51 Kit Regolabarba

6 used da 29,24€
Free shipping
Last update was in: Nov 19, 2018 00:16
37,99 49,99