Esselunga a Casa: come funziona, tutto quel che c’è da sapere

Per qualcuno andare al supermercato è una vera e propria tortura, altri ci andrebbero ma non riescono a far coincidere gli impegni di lavoro e famiglia con il tempo necessario a fare la spesa e poi ci sono persone che hanno delle difficoltà fisiche e non possono portare le buste della spesa fino a casa. Anche per questo i servizi di spesa a domicilio sono sempre più diffusi.

In questo post vi parleremo della nostra esperienza con la spesa online Esselunga.

Esselunga a Casa: come funziona

Per poter fare la spesa online con Esselunga è necessario collegarsi all’e-commerce dedicato, e inserendo il proprio codice di avviamento postale si potrà sapere se la vostra zona è coperta dal servizio.

Una volta autenticati sulla destra avrete la possibilità di consultare il vostro carrello o le vostre liste oppure vedere quando è disponibile la prima consegna.

Acquistando online avrete gli stessi prezzi e le stesse offerte presenti in negozio e potrete accumulare punti Fidaty, se non siete già in possesso della tessera fedeltà Esselunga vi sarà possibile farla alla prima spesa, vi verrà recapitata a casa insieme al vostro ordine e sarà attiva immediatamente. Allo stesso modo parteciperete alle raccolte punti e bollini che vengono organizzate in store, in modo da non perdere nessuna occasione.

Inoltre nelle prime quattro spese che abbiamo fatto su Esselunga Online abbiamo sempre ricevuto un prodotto omaggio, per assaggiare qualcosa di nuovo e valutarne un eventuale acquisto negli ordini successivi.

Come creare un ordine

A questo punto non resta che iniziare a riempire il vostro carrello. E’ possibile scegliere cosa acquistare usando la barra di ricerca, oppure navigare tra le diverse categorie e scegliere ciò che vi serve. Inoltre nella homepage troviamo diverse offerte per poter risparmiare sui vostri prodotti preferiti.

Il simbolo dell’orologio presente sotto alcun prodotti indica una possibile limitazione nella consegna o nelle quantità acquistabili ai fini del trasporto a casa (ad esempio non è possibile ordinare più di 24 bottiglie di acqua da 1,5lt o 36 da mezzo litro).

Potete aprire la singola scheda del prodotto, cliccando sull’immagine, in modo da leggere tutte le informazioni, oppure già dalla schermata di riassunto potrete cliccare sul simbolo del carrello sotto la singola referenza, mentre sulla sinistra troverete un pulsante per decidere se aumentare le quantità.

Le liste sono delle vere e proprie liste della spesa che potete creare per poi andarvi ad inserire i prodotti, in questo modo se ci sono alimenti che acquistate con frequenza o se fate spese “ripetitive”, risparmierete tempo. Infatti, una volta aperta la lista potrete metterne l’intero contenuto nel carrello con un solo clic.

Ad esempio, noi compriamo sempre la stessa acqua, gli ingredienti per la colazione e per gli spuntini, quando iniziamo la nostra spesa online come prima cosa inseriamo quella lista nel carrello e poi andiamo avanti.

Per quanto riguarda il pesce fresco è sempre il caso di programmarne l’acquisto con un po’ di anticipo, infatti questo alimento non viene consegnato in giornata e alcuni tipi di pesci hanno giorni precisi in cui possono esservi portati a casa. Per avere queste informazioni basterà passare il mouse sul simbolo dell’orologio che vedete sotto l’immagine e avrete tutte le indicazioni necessarie. Ad ogni modo se avete già indicato una fascia di consegna per la spesa, il sistema vi indicherà l’eventuale incompatibilità tra il prodotto scelto e la consegna, potrete comunque metterlo nel carrello per poi variare il giorno in cui farvi recapitare la spesa.

In ogni momento è possibile tenere sotto controllo quanto state spendendo, cliccando su “Il tuo scontrino”, lì vedrete i prodotti, i prezzi, gli sconti e il totale momentaneo della vostra spesa.

Invece per eliminare prodotti o aumentarne le quantità basta andare su “Carrello”, qui i vostri acquisti sono divisi secondo le categorie di appartenenza (Frutta e verdura, carne, drogheria, non alimentare etc) e accanto ai nomi dei singoli elementi troverete il menu a tendina per variare la quantità o il simbolo del cestino per “rimetterlo sullo scaffale”.

Se alcuni prodotti che avete ordinato non dovessero essere più disponibili al momento della consegna, il sistema non permette di sostituirli, per questo in alcuni casi sarà il negozio stesso a effettuare una sostituzione, o se non possibile il costo di questi verrà decurtato dal totale della spesa.

Modalità di pagamento

Terminata la propria spesa e cliccando su “Check-out” è possibile passare ai passaggi successivi, ossia:

  • il riepilogo del carrello in modo da poter intervenire su eventuali dimenticanze o inserimenti doppi di un prodotto
  • l’indicazione dell’indirizzo di consegna e poi passare alla scelta della spedizione

Il pagamento può avvenire esclusivamente attraverso carte di credito o debito (anche prepagate), su cui verrà pre-autorizzato un totale di spesa che potrebbe essere leggermente più alto rispetto al vostro ordine, questo perché nel caso di acquisto di prodotti freschi il cui prezzo è legato al peso, questo potrebbe variare rispetto al preventivato.

A scontrino chiuso riceverete comunque l’esatto importo della spesa e solo quello verrà scalato dalla vostra carta.

Come funziona la spedizione

Per poter usufruire del servizio di spedizione della spesa dovrete fare un acquisto di almeno 40€, il costo della consegna è di 7,90€ (6,90€ per scontrini superiori ai 110€). Sul sito troverete diverse promozioni che permettono di avere la consegna a 2,90€ o gratis acquistando alcuni prodotti di marchi specifici.

Potrete scegliere la fascia oraria di consegna sia prima di terminare il processo di acquisto, attraverso il tab “consegna” che vedete sulla destra del monito, oppure in fase di check-out. Vedrete diversi colori o indicazioni.

Il pallino verde indica una fascia oraria disponibile, se è grigio vuol dire che la consegna non è attiva (ad esempio la domenica), se il pallino è rosso vuol dire che ci sono già altri ordini e non è possibile fare la vostra consegna in quello slot orario. Se il pallino è verde ma all’interno ha la lettera L, significa che è inibita a causa del contenuto del vostro carrello (ad esempio se avete acquistato del pesce e non è disponibile in quel giorno); a questo punto dovrete decidere se cambiare data e ora di consegna o rinunciare al prodotto.

Se vedete la lettera “S” vuol dire che c’è una promozione per la consegna in quelle ore, potreste approfittarne per risparmiare un po’. Sulla fascia oraria che avete prenotato vedrete un pallino azzurro con la lettera P.

Le persone di età superiore ai settanta anni (l’età va inserita nell’anagrafica dell’account) hanno uno sconto sul costo della consegna, pari a 3,45 €, la tariffa agevolata è valida solo per consegne effettuate dal lunedì al venerdì e nella fascia oraria che va dall’apertura del negozio fino alle ore 18. Per orari e giorni diversi viene invece applicata la tariffa standard.

Il servizio di consegna è completamente gratuito per persone disabili (con disabilità pari o superiore al 60%), è necessario compilare lo specifico form all’iscrizione allegando ai dati personali e una copia della certificazione attestante l’invalidità.

Esselunga a Casa: dov’è attivo e dove consegna

Il servizio di consegna a domicilio di Esselunga a Casa è disponibile nelle città in cui è presente un supermercato Esselunga, per sapere se siete coperti dal servizio basta collegarsi a questa pagina e inserire il vostro CAP.

Nelle città in cui è attivo Esselunga NON consegna oltre il quinto piano senza ascensore. Il servizio è garantito solo per le abitazioni raggiungibili con i mezzi in dotazione di Esselunga (sono escluse ad esempio le abitazioni che siano raggiungibili solo tramite strade sterrate o esclusivamente pedonali).

Com’è il pacco di Esselunga a Casa

La spesa vi viene consegnata direttamente sul pianerottolo davanti alla porta di casa. Il tutto è impacchettato nelle buste di plastica Esselunga (a onor del vero, in un periodo in cui si tenta di ridurre al minimo l’uso della plastica queste buste risultano enormi e non di facile riutilizzo successivo), i surgelati vengono messi tutti in una stessa busta, così come il fresco viene imbustato insieme. Restano fuori dalle buste le cassette dell’acqua. Eventuali prodotti che vengono inviati in sostituzione di quelli che avete scelto sono indicati con un adesivo.