Materasso Water Foam: caratteristiche, prezzi, quale scegliere

Il materasso water foam (anche detto schiumato ad acqua) è uno dei tipi di materasso schiumato più popolari dopo il memory.

Si tratta di un prodotto molto interessante per chi cerca un buon confort ad un prezzo conveniente, ma come le altre resta un’opzione che va vagliata attentamente.

In questo post vi spiegheremo quel di cui tenere conto decidendo di acquistare un materasso water foam.

Materasso Water Foam: caratteristiche

Cos’è il Waterfoam? Si tratta nient’altro che il nome commerciale del poliuretano espanso, un polimero organico inventato nel 1937 dal chimico tedesco Otto Bayer.

Il waterfoam viene realizzato dalla fusione di diversi materiali: polioli, isocianati, coloranti e additivi vari, come ad esempio i ritardanti di fiamma. Altro aspetto importante: modulando le proporzioni tra i vari ingredienti si possono ottenere materiali di consistenza e densità totalmente diversi.

Usata inizialmente come isolante termico nell’edilizia, questa schiuma ad acqua si presta bene a riempire tutti i vuoti naturali che si creano nelle strutture. A partire dagli anni Cinquanta è iniziato l’utilizzo nell’arredamento, soprattutto per rivestire sedie e poltrone.

La schiuma ad acqua, una volta indurita, forma dei blocchi che possono essere tagliati in lastre di spessore variabile. Ciò permette di poter realizzare materassi sottili o anche più spessi, a seconda delle caratteristiche desiderate.

Il waterfoam viene usato anche nei cosiddetti materassi memory di cui, nella maggior parte dei casi, ricopre lo strato inferiore secondo la seguente proporzione:

  • Strato memory: 3-8 cm
  • Strato waterfoam: 15-18 cm

La variabilità degli spessori incide sul livello di portanza e flessibilità del materasso.

Anche se meno frequente, a differenza del memory, esistono materassi water foam 100%.

I materassi prodotti interamente in schiumato ad acqua hanno solitamente uno spessore inferiore alla media dei materassi in memory foam, attestandosi attorno ai 20 centimetri o poco meno.

Evergreenweb - Materasso Matrimoniale 160x200 in Waterfoam alto 20 cm con COPPIA CUSCINI Memory Foam, Ortopedico, Rivestimento Bianco effetto Massaggiante,...

Free shipping
Last update was on: Dic 8, 2022 19:56
disponibile
229,00

Materasso Water Foam: vantaggi e svantaggi

Innanzitutto il waterfoam è un materiale economico da realizzare, caratteristica che si traduce nel prezzo finale dei materassi interamente costituiti da questo materiale.

Ad ogni modo, non si tratta più della schiuma d’acqua di metà Novecento. La densità e la viscosità del materiale sono tali per cui la lastra che viene prodotta risulta ottimale per la colonna vertebrale.

Il waterfoam è un materiale antiacaro perché al suo interno non contiene materiale organico e perché è ben ventilato. Data la sua struttura cellulare reticolare, inoltre, è ricchissimo di vuoti d’aria e ciò favorisce la naturale traspirabilità e gli scambi termo-igrometrici.

Come avrete già capito dalla descrizione precedente, il poliuretano espanso è una lastra unica ed omogenea. Questo significa che ogni zona del materasso offre lo stesso tipo di comfort, mentre i tipi di materassi più evoluti (e costosi) garantiscono un sostegno maggiore a spalle, bacino e gambe, migliorando così la circolazione ed impedendo mal di schiena e disturbi nel sonno. 

Materasso Water Foam: per chi è indicato, per chi è sconsigliato

materasso waterfoam cos'è

La categoria di quelli per cui è consigliato un materasso water foam è molto chiara: chi vuole risparmiare e non ha problemi ortopedici, di postura o simili.

Pertanto non è consigliabile acquistarli per coloro che abbiamo esigenze particolari in fatto di riposo, le quali possono essere legate a patologie della colonna vertebrale, problemi di insonnia o letargia. Sono infine sconsigliati per le persone sovrappeso, visto il loro ridotto spessore.

Materasso Water Foam: i prezzi

Esistono decine di modelli differenti realizzati con le lastre in poliuretano espanso. I materassi waterfoam matrimoniali più economici costano circa 100 euro, mentre i modelli di nuova generazione e che garantiscono performance di alto livello possono costare fino a 300 euro.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

webpointzero.com
Logo
Registra un Nuovo Account
Reset Password
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0