Pranzo al mare: consigli e indicazioni

Con la bella stagione si possono trascorre delle lunghe giornate al mare. Stare sotto l’ombrellone, fare un tuffo e rilassarsi sulla spiaggia è l’ideale per ricaricare le pile prima di riprendere con le routine quotidiana.

Tuttavia, se si pranza al mare, è bene scegliere pietanze leggere, fresche e gustose e non accontentarsi del solito panino o di piatti pronti. Ovviamente, inutile dirlo, a mare non può mancare della frutta: melone, anguria, pere o fichi sono pratici da portare in spiaggia e permettono di fare il pieno di acqua e di vitamine.

Ecco qualche consiglio su cosa preparare per un gustoso pranzo in spiaggia.

Primi piatti freddi, una soluzione pratica e versatile

I primi piatti freddi sono un’ottima soluzione per pranzare sotto l’ombrellone senza appesantire troppo la digestione. Inoltre, si tratta di pietanze che possono essere preparate con anticipo, anche il giorno prima e che, se riposte bene in dei contenitori, si prestano a essere conservate in frigo per un paio di giorni.

Un’idea originale e gustosa è preparare un’insalata di riso con pesto Tigullio: questa versione, infatti, è resa più ricca dalla presenza del condimento tipico di Genova a base di basilico, olio, pinoli e formaggi grattugiato, che si sposa bene con molti ingredienti.

Invece del riso, poi, si possono realizzare primi piatti freddi utilizzando ad esempio i cereali, come avena, orzo e farro, perfetti per essere conditi in modo semplice, magari con pomodorini, tonno, olive nere e basilico, oppure con pesto, mozzarella e verdure saltate. Aggiungendo una fonte proteica, infatti, si otterrà un gustoso piatto unico da consumare al mare.

Perfetto per chi ama i sapori orientali, il cous cous si prepara senza cottura: infatti, questo preparato a base di grano non deve essere cotto in padella, ma basta versare dell’acqua calda e lasciarlo in ammollo per qualche minuto. Una volta pronto, si può condire con pesce, carne o verdure, secondo i propri gusti.

Secondi leggeri e veloci da preparare

In alternativa, se si vuole qualcosa di gustoso e nutriente, si può portare al mare un rotolo di frittata: si prepara la sera prima, si aggiungono ingredienti come formaggio spalmabile, salumi e verdure, oppure in alternativa si può utilizzare del salmone affumicato, e una volta pronto, si conserva in frigo. Si può tagliare già a fette, così da essere ancora più pratico da gustare in spiaggia.

Un piatto di prosciutto e melone, ad esempio, è un classico della cucina italiana che si può gustare sotto l’ombrellone, perfetto per le giornate afose, così come si può preparare una “caprese” particolare utilizzando le “ciliegine” e i pomodorini, invece della classica mozzarella da tagliare a fette e dei pomodori di più grande formato.

Ottima per il suo sapore originale e perfetta per dissetarsi, l’insalata di anguria con feta sbriciolata, olive nere e cipolle rosse fresche è ideale per idratarsi e rinfrescarsi. Si tratta di un abbinamento insolito, ma dal gusto davvero interessante, che si presta a essere condito con erbe aromatiche come timo, origano e maggiorana che ne esaltano il sapore.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

webpointzero.com
Logo
Registra un Nuovo Account
Reset Password
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0