Come accorgersi di un problema di udito: i sintomi più diffusi

Non è sempre facile rendersi conto in modo tempestivo di non essere più in grado di distinguere i suoni, soprattutto perché la perdita della capacità uditiva avviene solitamente in modo piuttosto graduale. Tuttavia una precoce diagnosi del deficit uditivo è un tassello fondamentale per stabilire una valida terapia che affronti le problematiche legate all’ipoacusia e i suoi sintomi.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di elencare i principali sintomi relativi al calo uditivo, una sorta di tutorial che ha lo scopo di aiutarvi a comprendere se soffrite o meno di un problema all’apparato uditivo.

Ecco come accorgersi di un problema di udito:

  • Incapacità di sentire in modo distinto le parole degli altri. Se non riuscite a capire bene le parole degli altri, soprattutto in ambienti piuttosto rumorosi, se vi trovate a chiedere spesso ad amici e parenti di ripetere ciò che hanno appena detto, se credete che gli altri non parlino in modo chiaro e che si mangino le parole, allora forse avete un problema di udito.
  • Percezione di un suono ovattato.
  • Percezione di un suono molto basso, rispetto a quanto in realtà non sia. Questa è una condizione di cui ci si rende conto soprattutto davanti alla televisione o al telefono. Se iniziate a tenere la televisione ad un volume davvero altissimo, non è il televisore che si è rotto, ma molto probabilmente voi che non riuscite più a sentire bene come un tempo. Lo stesso vi accade quando qualcuno vi telefona? Se non riuscite a sentire bene le parole e a seguire al meglio il dialogo telefonico, probabilmente c’è un qualche problema in atto.
  • Incapacità di distinguere in modo adeguato suoni diversi.
  • Vertigini e forti capogiri, la sensazione cioè di essere sul punto di svenire o di avere un qualche tipo di malessere.
  • Fischi e ronzii, soprattutto se continui e davvero molto intensi possono essere sintomo di varie problematiche all’apparato uditivo così come un dolore all’orecchio, un fastidio persistente o una sensazione di pressione all’interno dell’orecchio.
  • Allucinazioni uditive. Coloro che soffrono di problemi di udito, oltre ad avere i sintomi di cui abbiamo sopra parlato e a notare quindi un abbassamento della propria capacità uditiva, possono anche soffrire di allucinazioni. Percepiscono cioè dei suoni che in realtà non sono affatto presenti nell’ambiente in cui si trovano. Solitamente ci si rende conto di avere delle allucinazioni parlando con amici e parenti.

Se vi riconoscete in una o più delle situazioni che vi abbiamo appena descritto, è molto importante decidere di sottoporsi ad una visita medica di controllo, per capire quale sia il problema in atto e per riuscire a trovare una soluzione al più presto. Potete anche scegliere uno dei centri acustici specializzati che trovate su https://www.info-udito.com, dove è possibile programmare una prima visita gratuita e senza impegno nel centro acustico a voi più vicino.