GHD Platinum o Gold? La nostra opinione


  • Panoramica
  • Descrizione
  • Brand/Store
  • Disponibilità
  • Voto Utenti
  • Recensione
  • Scheda Tecnica
  • Tempo di Riscaldamento
  • Larghezza piastre
  • Lunghezza piastre
  • Ionizzatore
  • Livelli di Temperatura
  • Cavo Girevole

Introduzione

Se stai cercando una piastra per capelli di tipo professionale, dall’elevata qualità, è piuttosto normale che tu stia sfogliando i prodotti GHD.

All’interno del loro catalogo, comunque, ci sono varie soluzioni soddisfacenti tra cui scegliere, e molte donne finiscono per arrivare alla fatidica domanda: comprare una GHD Gold oppure una GHD Platinum?

In questo articolo andrò ad analizzare analogie e differenze di queste due piastre, con la speranza di aiutarti a scegliere.

Struttura

Le due piastre sono abbastanza simili, la lunghezza è la stessa (9 cm), mentre la GHD Platinum+ è leggermente più larga (2.68 contro 2.54 cm) e decisamente più leggera (0.4 contro 1.1 Kg). Si fa notare anche la cerniera, che nel caso della Platinum+ è un monoblocco di lusso, mentre quella della Gold è più tradizionale e tiene insieme le due piastre. 

Maneggevolezza

La qualità GHD si declina in un’estrema maneggevolezza, anche se è chiaro che la maggior leggerezza della Platinum+ la rende più semplice da utilizzare.

Entrambe hanno un cavo molto lungo (2.7 metri) e girevole, quindi non avrai difficoltà di utilizzo o di cambio lato e mano. Va detto che la Gold ha l’anello di aggancio per appenderla quando hai finito, mentre la Platinum+ ne è sprovvista.

Cura dei Capelli

La tecnologia GHD prevede, per tutti i modelli, un’unica temperatura di utilizzo (185 °C), considerata la via di mezzo ottimale per coniugare uno styling efficace e il benessere dei capelli.

La tecnologia usata dalla GHD Gold è detta dual zone: la piastra contiene due sensori termici di nuova generazione, uno in ogni lamella, che assicurano la temperatura di styling costante e distribuita uniformemente dalla base alle punte.

La tecnologia usata dalla GHD Platinum+ è detta ultra zone: la piastra monitora il calore centinaia di volte al secondo con una logica predittiva, assicurando la temperatura di styling costante e distribuita uniformemente dalla base alle punte.

Per quanto riguarda i materiali di rivestimento, la GHD Gold utilizza una tradizionale ceramica, mentre la Platinum+ si affida ad una fantomatica “gloss” di composizione proprietaria che, assicurano quelli della GHD, rende i capelli il 70% più forti, il colore del capelli 2 volte più protetto e il 20% in più di lucentezza.

Funzioni & Accessori

Da questo punto di vista le piastre sono estremamente simili: entrambe hanno le estremità termoisolate, lo spegnimento automatico e il cappuccio protettivo come accessorio. 

Sicuramente la Platinum+ è più veloce a raggiungere la temperatura, 20 secondi contro 25.

Prezzo

Le piastre per capelli GHD sono di fascia altissima, professionale, e per questo costose. I due modelli in esame non fanno eccezione, in media la GHD Platinum+ costa circa 40 euro più della GHD Gold.

Conclusioni

Entrambe le piastre GHD sono di eccellente fattura e in grado di soddisfare le utenti più esigenti.

Le poche differenze qualitative tra i due prodotti pendono tutte dalla parte della GHD Platinum+, che si lascia preferire sopratutto se sei una che fa uso continuo di tinta per capelli.

Se vuoi risparmiare un po’ la GHD Gold è comunque un ottimo prodotto.

webpointzero.com
Logo
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
2