Come sfruttare gli scarti della centrifuga

Avere in casa una centrifuga è sicuramente un vantaggio, succhi freschi come e quando vogliamo e con gli ingredienti che preferiamo.
Ma ogni volta ci troviamo a pulire gli scarti e dispiacerci per quanto deve essere buttato via, il composto che troviamo nel raccoglitore è ricco di fibre, perché buttarlo via quando possiamo utilizzarlo nuovamente in cucina? L’unica attenzione sarà quella di avere il recipiente che raccoglie gli scarti sempre pulito e, nel caso di una centrifuga con più ingredienti, separare i diversi alimenti.
Vediamo le preparazioni dolci o salate che possiamo preparare!

Torta di carote

  • 250 g di farina integrale
  • 100 g di zucchero (preferibilmente di canna)
  • 50 g di olio di semi di mais
  • 1 bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 250 ml di succo di arancia
  • Lo scarto di 3 carote grandi
  • Scorza di limone grattuggiato

Mescolate farina, zucchero, lievito, cannella e la e la scorza di limone. Aggiungete il succo d’arancia e l’olio mescolando fino ad avere un impasto morbido e omogeneo. A questo punto unite la polpa delle carote e mescolate nuovamente. Se volete rendere ancora più golosa questa torta aggiungete all’impasto una decina di nocciole tritate.

Versate tutto in uno stampo (oliato) e mettete nel forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

Ghiaccioli

In estate un ghiacciolo pronto nel freezer fa sempre comodo. Ecco come farli e riutilizzare gli avanzi della centrifuga.

Per 8 ghiaccioli servono:

  • La polpa di scarto di 4 bicchieri di centrifugato di frutta,
  • 2 cucchiai di zucchero di canna,
  • Il succo di mezzo limone,
  • acqua

Fate bollire per 5 minuti un bicchiere d’acqua con lo zucchero, fino a ottenere uno sciroppo dolce. Lasciatelo intiepidire e unitelo alla polpa di centrifugato e al succo di limone. Prendete lo stampo dei ghiaccioli e versate al loro interno il composto, per avere un po’ più di freschezza aggiungete una foglia di menta sul fondo di ogni stampo. Mettete in freezer per almeno 8 ore.

Torta salata alla carota e sedano

Non solo dolci! Ecco una ricetta salata per salvare gli scarti.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta brisee
  • Lo scarto di due bicchieri di centrifugato di carota e sedano
  • 1 cipolla
  • 2 patate bollite
  • Olio extravergine
  • 2 uova
  • Sale e pepe
  • Noce moscata
  • Formaggio grattugiato

Tritale la cipolla e fatela dorare in padella a fuoco basso con un cucchiaio di olio extravergine. Unite la polpa del centrifugato e saltate per circa 5 minuti. Salate e pepate e spegnete il fuoco. Lasciate intiepidire il tutto e pelate le patate bollite e schiacciatele. Ora aggiungetele al composto, insieme alle uova, qualche cucchiaio di formaggio grattugiato e la noce moscata. Stendete la pasta brisé su una teglia di circa 20 cm di diametro. Punzecchiate il fondo con una forchetta e stendetevi il composto. Infornate a 180° per 30 minuti.

E tu? Cosa fai con lo scarto della tua centrifuga?

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
Una selezione dei nostri migliori post e recensioni, una volta al mese.
Rispetteremo la tua privacy.