Come riparare lo schermo dell’iPad

Non è raro che un tablet finisca a terra, perché basta un attimo o una piccola disattenzione per farlo cadere, magari dalla scrivania o dalla poltrona su cui si è seduti mentre lo si usa. Se capita, risollevandolo con il vetro a pezzi ci si chiederà: è possibile cambiare lo schermo di un iPad? La risposta è sì. Suggeriamo qualche modo per farlo. Innanzitutto, è importante tenere presente che in internet ci sono svariati video con annessi tutorial che spiegano come fare. Pertanto, a chi volesse armarsi di pazienza e provare a cambiare lo schermo dell’iPad da solo, consigliamo di vedere suddetti video per imparare la tecnica e di comprare tutto l’occorrente presso un Apple Store piuttosto che presso un centro specializzato.

Diciamo anche che, di solito questa è la scelta più sconsigliata, soprattutto se non si è pratici con tablet et similia e se non si conosce almeno qualche cosa sui componenti hardware. Se non si vuole rischiare, invece, consigliamo o di mandarlo in assistenza presso la casa produttrice o di farlo sistemare a qualcuno di competente.

Specifichiamo immediatamente che mandandolo in garanzia non si otterrà la riparazione gratuita. O meglio: sono pochissimi i casi in cui ciò avviene, perché nella maggior parte delle situazioni il danno è stato provocato. Pertanto, vi ritroverete a pagare sia il tecnico Apple che vi aggiusterà il tablet, sia il tecnico esterno. In questo caso, la scelta spetta al singolo, magari anche in base ai tempi di consegna. Con la riparazione il vostro iPad tornerà come nuovo, sebbene consigliamo di prendere tutti gli accorgimenti per non farlo mai più volare per terra.

Una terza opzione è, come già indicato, il fai da te: acquistando infatti i ricambi occorrenti e con un po’ di dimestichezza è possibile riparare in casa lo schermo rotto, partendo tuttavia dal presupposto che abbiate un’ottima conoscenza dell’hardware. In ogni caso su web esistono tutorial anche per questo, che potranno seguirvi passo dopo passo nella riparazione del vostro Ipad.

In ogni caso, come dice il proverbio, prevenire è meglio che curare: cerchiamo quindi di prevenire danni accidentali ed evitare l’iter di riparazione Ipad presso un centro di assistenza  è usare delle apposite protezioni, che si applicano facilmente all’Ipad e sono altrettanto facilmente reperibili presso gli Apple Store e qualsiasi negozio di elettronica.

Fondamentalmente ci sono due modalità di protezione per Ipad:  custodie, cover e pellicole protettive. Starà al vostro gusto estetico scegliere la più funzionale alle vostre esigenze, tenendo presente che se possono contribuire ad attutire piccole cadute, nulla possono fare per un crash rovinoso.

Vuoi ricevere i nuovi post via mail?
I post della settimana, ogni venerdì alle 9, più qualche sporadica lettera.
Rispetteremo la tua privacy.

Tags: