Come aumentare i fan su Facebook

Domanda fatidica, che ogni social media manager, ma anche un semplice blogger, si ripete quotidianamente. Pur considerando che, di recente, gli aggiornamenti all’algoritmo Edgerank hanno “depotenziato” la metrica dei fan, si tratta comunque del primo numero che balza all’occhio di tutti, il punto di partenza dal quale costruire la propria presenza sul social di Mark Zuckerberg.

Sebbene sia vero che sono meglio 100 fan targettizzati piuttosto che 10000 “casuali”, non si può nascondere che anche l’occhio voglia la sua parte, ed una pagina con vagonate di like finirà per attirarne molti altri anche soltanto “per inerzia”. La Rete pullula di consigli e per lo più trucchi su come aumentare i vostri fan, va detto che alcuni “metodi” sono oltre il limite dello spam, mentre altri sono persino inefficaci: comprare migliaia di fan “muti” (se non proprio fake) intaccherà il vostro budget senza avere alcun ritorno.

1. Coinvolgere le vostre connessioni

Si deve pur iniziare da qualche parte, no? E’ probabile che tra i vostri amici ci siano molte persone che condividono l’interesse per il tema della vostra nuova pagina, e che non clicchino “Mi Piace” solo per non darvi un dispiacere. Oltre all’apposita funzionalità d’invito, predisponetevi per informare il vostro network anche nelle altre piattaforme social: Twitter, Google Plus, Linkedin…in questi casi, non avendo degli strumenti “ad hoc”, limitatevi alla segnalazione, magari in una maniera elegante come suggerito in questo post da Riccardo Esposito.

2. Seguire (e interagire con) pagine di tematiche affini

Una pagina non è un’isola deserta. Siamo onesti, Facebook è enorme, ci saranno decine di altre pagine che tratteranno le vostre stesse tematiche, alcune saranno più famose e seguite, altre meno. Il consiglio è di concentrarvi soprattutto sulle prime, commentando i loro post (usando il nome della pagina!) così da guadagnare visibilità gratuita.

3. Curare il titolo della pagina

Lo sappiamo tutti che il motore di ricerca di Facebook è assai carente, nonostante ci siano dei notevoli sforzi in atto per potenziarlo (vedi Graph Search). Questa considerazione vi deve far capire quanto sia importante scegliere il titolo giusto per la vostra pagina, e compiere questa decisione prima che le dimensioni della stessa, in termini di fan, siano tali da non poterlo più fare. Usate dei nomi di trend, non curatevi troppo dei duplicati (su Facebook sono ammessi), se il titolo è giusto.

4. Curare l’aspetto della pagina

Chi vorrebbe essere fan di una pagina senza foto o contenuti? Come vi ho già spiegato in passato, il Web è sempre più visuale, ed è assai importante utilizzare contenuti testuali ma soprattutto multimediali per arricchire la vostra proposta. Una buona immagine di profilo, un’ottima immagine di copertina, e soprattutto non utilizzate sempre i vostri contenuti, ma attingete anche ad altre fonti (sempre di qualità, mi raccomando!): dimostrerete di non essere troppo auto-referenziali.

5. Usare call-to-action

Come si possono coinvolgere i fan già acquisiti? Semplice, con contenuti di qualità, tematiche interessanti, ma soprattutto con le call-to-action! Vuoi conoscere l’opinione degli utenti? Fagli una domanda! In questa maniera, non soltanto guadagnerai in interazioni, ma potrete conquistarvi nuovi fan tra gli amici dei vostri seguaci, che potranno leggerne i commenti sul pannello delle attività.

6. Facebook Ads

Sì, è vero, questa è una tecnica a pagamento, ma è anche l’unica vera forma di advertising di Facebook che funziona efficacemente, e vi garantisce di targettizzare la vostra audience. Modulando un budget quotidiano ed un bacino di utenza profilata, potete garantirvi una crescita di fan costante nel tempo.

webpointzero.com
Logo
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
3